Del Piero: “Non so perché non ho vinto il Pallone d’oro”

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Lo storico capitano e bandiera della Juventus, Alessandro Del Piero, ieri è stato protagonista insieme a Francesco Totti di un’intervista a Sky, dove sono stati rivissuti momenti passati tra battute e aneddoti divertenti. I due ex campioni del mondo rivali di tante sfide, ma amici nella vita, accomunati dal rispetto reciproco: “Con Totti c’è sempre stato grande rispetto reciproco e ammirazione, siamo stati avversari ma con il passare degli anni siamo diventati amici. E’ stato bello rappresentare qualcosa di importante per i nostri club, ma credo per tutto il calcio italiano – afferma Del Piero -. Personalmente ho un grande rammarico di aver giocato poco con Francesco“. Totti ha detto: “Penso che avremmo potuto coesistere (in Nazionale), perché eravamo simili ma in alcuni aspetti diversi“. “La prima volta che ho visto Totti? – Afferma Del Piero – Forse in Nazionale, non ricordo un altro momento. Eravamo giovani, rappresentavamo due mondi diversi ma con grande rispetto reciproco.”

Del Piero e Totti sono stati capitani e bandiere delle rispettive squadre, oltre che grandi bomber che hanno segnato un’epoca. I due fenomeni del calcio italiano hanno avuto riconoscenze anche da parte degli stadi avversari, come dimostrato dalla standing ovation al Bernabeu per Del Piero, durante la sfida di Champions League, anche se ammettono che niente può essere paragonato all’emozione dell’abbraccio del proprio pubblico durante l’addio: “Per me è stata una giornata particolare, forse la metto addirittura davanti alla vittoria dello Scudetto e del Mondiale – Afferma Totti -. Non ho mai provato quelle sensazioni, davanti all’amore di quella gente che piangeva“.
L’onda emotiva a un certo punto ti travolge, anche se puoi essere preparato, vedere la reazione della gente è stato una cosa imbarazzante” conferma Alessandro Del Piero.

Pochi rimpianti per i due numeri dieci, certamente uno di quelli è il non aver vinto il Pallone d’oro: “Mi sarebbe piaciuto, è l’ambizione di tutti i giocatori anche se per me era più difficile giocando nella Roma” ha detto Totti. Del Piero replica confessando che “In un paio d’anni sono stato molto vicino quando ero spesso in finale di Champions League con la Juventus. Poteva accadere, ma non so perché non l’ho vinto. Non è una cosa che mi toglie il sonno“.

  •   
  •  
  •  
  •