Champions League, si disputa oggi il primo turno eliminatorio 2020-’21

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Champions League,
si disputa oggi il primo eliminatorio 2020-’21: mentre in Portogallo è in atto la fase finale dell’edizione 2019-’20, in giro per il continente si è già entrati nell’annata successiva, con le sfide del primo turno eliminatorio.

I confronti in programma sono dodici, tutti in gara secca: Ferencvaros (Ungheria)-Djugarden Stoccolma (Svezia), Sheriff Tiraspol (Moldavia)-Fola Esch-sur-Alzette (Lussemburgo), Connah’s Quay (Galles)-Sarajevo (Bosnia-Erzegovina), Buducnost Podgorica (Montenegro)-Ludogorets Razgrad (Bulgaria), Ararat-Armenia (Armenia)-Omonia Nicosia (Cipro), Floriana (Malta)-Cluj (Romania), Maccabi Tev Aviv (Israele)-Riga (Lettonia), Dinamo Tbilisi (Georgia)-Tirana (Albania), Molde (Norvegia)-KuPS Kuopio (Finlandia), Flora Tallin (Estonia)-Suduva Marijampole (Lituania), Celje (Slovenia)-Dundalk (Repubblica d’Irlanda) e KI Klavsvik (Far Oer)-Slovan Bratislava (Slovacchia).

Ieri si sono, inoltre, già giocati cinque incontri, che hanno visto rispettati i pronostici della vigilia, ad eccezione di quello relativo ai kazaki dell’Astana, clamorosamente sconfitti in Bielorussia dalla Dinamo Brest con un perentorio 6-3.

Nessun problema, invece, per i serbi della Stella Rossa Belgrado (5-0 interno coi gibilterrini dell’Europa FC), gli scozzesi del Celtic Glasgow (6-0 casalingo agli islandesi del KR Reykjavik) e gli azeri del Qarabag Agdam (4-0 in casa coi macedoni del Sileks Kratovo), mentre sudano le proverbiali sette camicie i polacchi del Legia Varsavia, che riescono a piegare la resistenza dei nordirlandesi del Linfield Belfast grazie a una rete del guineano José Kanté all’82’: striminzito 1-0, ma vittoria meritatissima.

Al prossimo turno sono già qualificate di diritto le croate Dinamo Zagabria e Lokomotiva Zagabria, la svizzera Young Boys Berna, la ceca Viktoria Plzen, la danese Midtjylland, l’olandese AZ Alkmaar, la greca PAOK Salonicco, l’austriaca Rapid Vienna e la turca Besiktas Istanbul.

Ammesse direttamente alla fase a gironi, invece, le quattro italiane Juventus, Inter, Atalanta e Lazio.

  •   
  •  
  •  
  •