Primavera 1, oggi al via il campionato

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Primavera 1
, oggi al via il campionato con i due anticipi Fiorentina-Bologna (ore 15) e Ascoli-Roma (ore 17). Tra domani, domenica e lunedì si disputeranno gli altri confronti di questa prima giornata: domani alle ore 11 sarà la volta di Cagliari-Milan, alle 13 di Inter-Sampdoria, alle 15 di Genoa-SPAL e alle 17 di Sassuolo-Empoli, mentre domenica alle ore 11 toccherà ad Atalanta-Juventus e lunedì al medesimo orario a Torino-Lazio.

Consistente nella “Serie A” del campionato Primavera, questa manifestazione prevede tre retrocessioni: alle ultime due compagini in graduatoria (retrocesse direttamente) si aggiunge la perdente del play-out tra la terzultima e la quartultima classificata. Di contro, le prime sei in classifica si giocano il titolo di Campione d’Italia attraverso i play-off. La stagione 2019-’20, sospesa a causa della pandemia da COVID-19, ha visto la classifica stilata mediante il cosiddetto coefficiente correttivo, che ha comportato l’assegnazione del titolo all’Atalanta (al suo quarto trionfo nella manifestazione).

Stesso modus operandi per le tre retrocessioni, con Pescara, Chievo e Napoli condannate alla discesa in Primavera 2, dalla quale sono state promosse Milan, Ascoli e SPAL: per i meneghini si è trattato di un immediato ritorno in massima divisione, dopo la clamorosa retrocessione dell’annata 2018-’19. Anche quest’edizione vede favorita d’obbligo l’Atalanta, vincitrice degli ultimi due campionati. Il record di trionfi nella manifestazione appartiene a Torino e Inter con 9 titoli ciascuno, seguiti dalla Roma con 8.

  •   
  •  
  •  
  •