Svizzera, parte oggi la Super League

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Svizzera
, parte oggi la Super League con gli anticipi Lugano-Lucerna e Young Boys-Zurigo, entrambi in programma alle ore 19. In un campionato dove da tre stagioni domina lo Young Boys di Berna (dopo i precedenti otto titoli consecutivi del Basilea, campione dal 2009-’10 al 2016-’17), i favori del pronostico vanno per forza di cose ai capitolini: gli unici sodalizi che potrebbero infastidire la corsa dei giallo-neri sono il San Gallo e il Basilea, la scorsa stagione giunti rispettivamente al secondo e al terzo posto (ma a -8 e a -12 dalla vetta). Il Lugano, reduce da un terzo e da un quinto posto, cercherà di conquistare una tranquilla salvezza, magari tentando una difficile qualificazione europea, alla neonata Conference League (alla quale accederanno la seconda e la terza classificata). I bianco-neri luganesi sono il più titolato club del Canton Ticino e di tutta la Svizzera Italia, avendo conquistato in tre occasioni (1937-’38, 1940-’41 e 1948-’49) lo “scudetto” e in altrettante (1930-’31, 1967-’68 e 1992-’93) la Coppa Svizzera, senza dimenticare l’edizione 1967 della Coppa Piano Karl Rappan (“progenitrice” della Coppa Intertoto).
Il quadro del primo turno si completerà domani, con gli incontri (tutti in programma alle ore 16) Basilea-Vaduz, San Gallo-Sion e Losanna-Servette Ginevra: Losanna e Vaduz sono neopromosse, con i primi reduci dal primo posto nel campionato cadetto (Challenge League), mentre i secondi dalla piazza d’onore e il successivo spareggio interdivisionale col Thun, piegato per 2-0 all’andata in Liechtenstein e poi inutilmente vittoriso per 4-3 al ritorno in casa propria. Il Vaduz è una formazione del Liechtenstein, quindi straniera: ciò è dovuto al fatto che, non esistendo un campionato nazionale in tale Stato, le relative compagini sono inserite nella struttura calcistica elvetica, similmente a quanto accadeva in Galles fino al 1992, con le compagini gallesi che partecipavano ai campionati inglesi.

  •   
  •  
  •  
  •