Francia, National 1: Bastia-Laval 2-0, gli isolani si issano in vetta alla graduatoria

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Francia, National 1: Bastia-Laval 2-0, gli isolani si issano in vetta alla graduatoria. Aggiudicandosi lo scontro diretto casalingo col Laval, i turchini si portano in vetta alla graduatoria, con 18 punti in dieci gare, frutto di cinque vittorie, tre pareggi e due sconfitte (con 18 reti realizzate e 10 subite). I corsi vantano due lunghezze di vantaggio su Avranches (che ha disputato anch’esso dieci incontri) e Créteil (che, invece, ne ha giocati undici), mentre a quota 15 stazionano Laval (dieci partite disputate), Cholet (nove) e Quevilly-Rouen (nove). Il successo sui lavallois porta le firme di Benjamin Santelli al 7′ e di Sebastien Da Silva al 52′, per un Bastia che ha saputo gestire la gara anche dopo l’espulsione di Anthony Robic, giunta al 61′. Continua, quindi, la marcia della compagine isolana nei piani alti della terza divisione transalpina, nella quale si era presentata da neopromossa, dopo aver primeggiato nella scorsa stagione in National 2, seppur a tavolino, per via della pandemia da COVID-19 che costrinse la Federcalcio francese a sospendere le edizioni 2019-’20 dei vari campionati: al momento del fermo, infatti, il Bastia era in vetta al proprio girone, in virtù dei 53 punti conseguiti in 21 partite, con 5 lunghezze di vantaggio sul secondo posto (appannaggio del Sedan, fermo a quota 48) a nove giornate dalla conclusione della competizione.

Leggi anche:  Qualificazioni Euro 2021 femminile: oggi le Azzurre sono impegnate in Danimarca

L’essere in lizza per la promozione in Ligue 2 (dove militano i “cugini” dell’Ajaccio) rappresenta già un successo per la compagine bastiaccia, rifondata nel 2017 dopo la retrocessione dalla Ligue 1 e ripartita dalla National 3 (quinta divisione, corrispondente all’italiana Eccellenza): l’obiettivo di incontrare nuovamente gli ajaccini nel derby isolano verrà molto probabilmente raggiunto prima di quanto osasse pensare anche il più ottimista dei tifosi turchini. Fondato nel 1905, il sodalizio bastiaccio è da sempre la compagine più rappresentativa della Corsica: l’unica ad aver conquistato trofei, siano essi nazionali (la Supercoppa Francese nel 1972 e la Coppa di Francia nel 1980-’81) o internazionali (la Coppa Intertoto nel 1997), nonché l’unica ad aver conseguito la qualificazione alle Coppe Europee (raggiungendo l’apice nel 1977-’78, quando si spinse fino alla finale di Copppa UEFA).

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,