Qualificazioni Euro 2020, l’Ungheria di Marco Rossi accede alla finale play-off

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Qualificazioni Euro 2020
, l’Ungheria di Marco Rossi accede alla finale play-off. La Nazionale magiara, allenata dal nostro connazionale Marco Rossi, vince per 3-1 sul campo della Bulgaria nella semifinale dei play-off di qualificazione alla kermesse continentale (rinviata al 2021 a causa della pandemia da COVID-19, ma mantenendo l’originaria denominazione). L’avversario nella finale sarà l’Islanda (vittoriosa per 2-1 sull’isola con la Romania nell’altra semifinale), in un’altra partita secca che, però, gli ungheresi potranno disputare in casa, il prossimo 12 novembre, con inizio alle ore 20:45 italiane. Gli uomini di Rossi, avanti al 17′ grazie a una prodezza di Willi Orban, hanno dilagano nella ripresa, raddoppiando già al 47′ con Zsolt Kalmar e facendo tris al 75′ con Nemanja Nikolics, incassando la rete della bandiera bulgara (opera di Georgi Yomov) solamente all’89′. Il successo in terra bulgara consente, quindi, ai magiari di potersi giocare in casa il “biglietto” per Euro 2020, che vedrà l’Ungheria quale una delle Nazioni organizzatrici.
Negli altri play-off, avanzano Georgia (1-0 interno alla Bielorussia), Macedonia del Nord (2-1 casalingo al Kosovo), Slovacchia (successo casalingo per 4-2 ai rigori con l’Irlanda, dopo lo 0-0 dei 120′), Scozia (5-3 ai rigori su Israele dopo il nulla di fatto dei 120′), Irlanda del Nord (che passa ai rigori per 4-3 in Bosnia-Erzegovina, dopo l’1-1 maturato nei tempi regolamentari e rimasto invariato nei supplementari), Serbia (2-1 dopo i tempi supplementari in Norvegia) e Islanda (2-1 interno alla Romania). Le finali, in programma il prossimo 12 novembre sempre in gara secca, sono Ungheria-Islanda, Serbia-Scozia, Irlanda del Nord-Slovacchia e Georgia-Macedonia del Nord. Quest’ultimo confronto avrà inizio alle ore 18 italiane, mentre gli altri tre alle 20:45. Georgia, Macedonia del Nord e Serbia sono le compagini ancora alla ricerca della loro prima qualificazione al Campionato Europeo: una tra Georgia e Macedonia del Nord raggiungerà, quindi, questo importante traguardo.

  •   
  •  
  •  
  •