Serie B, il Monza ritrova il Chievo dopo diciannove anni

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Il Monza ritrova il Chievo dopo diciannove anni. L’ultima sfida tra i “bagai della Brianza” e i “mussi volanticlivensi risale, infatti, alla trentaquattresima giornata del campionato di Serie B 2000-2001, disputatasi domenica 13 maggio 2001: finì col successo per 3-1 dei veneti, bravi a recuperare l’iniziale vantaggio brianzolo (firmato da Massimo Ganci al 7′) facendo loro i tre punti grazie ai centri di Federico Cossato al 54′, Simone Barone al 74′ e Luciano (allora ancora noto come Eriberto) all’86’. Il campionato si concluse con la retrocessione del Monza (che si classificò terzultimo con 31 punti, a -10 dalla salvezza), mentre i clivensi conquistarono la loro prima storica promozione in Serie A, stravolgendo ogni pronostico e guadagnandosi il soprannome di “mussi” (asini) volanti, in risposta a una battuta fatta dai tifosi dell’Hellas Verona (storica prima squadra cittadina e vincitrice di uno scudetto, nel 1984-’85): “Quando i mussi i volarà, faremo il derby in Serie A“, cioè “Faremo il derby in Serie A quando gli asini voleranno“. Quella lontana domenica di maggio, Monza e Chievo andarono incontro a opposti destini: la Serie A per il Chievo (con un’esperienza in Champions League -seppur solamente ai preliminari- e due in Coppa UEFA), le divisioni inferiori per il Monza.

Leggi anche:  Dove vedere Avellino Catania streaming e diretta Tv Serie C

Monzesi e clivensi si sono incontrati in Brianza in altre cinque occasioni: tre in Serie B e due in Serie C-1. In cadetteria il computo vede il Monza vittorioso per 1-0 nel 1997-’98 (ventinovesima giornata, 11 aprile 1998, con rete di Cosimo Francioso al 65′) e per 2-1 nel 1999-2000 (trentesima giornata, 9 aprile 2000, con le reti di Marko Topic al 26′ e di Alberto Colombo al 78′ a rendere vana la marcatura di Alfredo Aglietti al 74′), mentre finì 0-0 nel 1998-’99 (trentasettesima e penultima giornata, 6 giugno 1999). Il computo in cadetteria ammonta, dunque, a quattro confronti, con due vittorie monzesi, una clivense e un pareggio, col conto delle reti in parità: 4-4. I due “incroci” in Serie C-1 sono ancor più lontani, poiché risalenti ai primi anni Novanta: successo veneto per 1-0 nel 1990-’91 (trentatreesima e penultima giornata, 2 giugno 1991) e pareggio 1-1 nel 1991-’92 (trentaquattresima e ultima giornata, 31 maggio 1992). In terza divisione, quindi, il bilancio è favorevole ai veronesi, con una vittoria e un pareggio (due reti realizzate a fronte dell’unica subita), sicché il totale è in parità: due vittorie per parte, contornate da due pareggi, in sei sfide (ma col Chievo avanti per 6-5 nel conto delle reti).

  •   
  •  
  •  
  •