Monza-Frosinone 2-0: i brianzoli continuano la loro risalita in classifica

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Monza-Frosinone 2-0: i brianzoli continuano la loro risalita in classifica. Piegando per 2-0 i frusinati (presentatisi in Brianza da capoclassifica, seppur a pari punti con Empoli e Chievo), il Monza conquista la sua seconda vittoria in campionato, che fa seguito a quella del sabato precedente a Cittadella e che consente ai ragazzi guidati dal tecnico Cristian Brocchi di continuare la risalita in graduatoria. Sei punti in due partite (il doppio di quelli raccolti nei precedenti quattro impegni) permettono ai “bagai della Brianza” d’avvicinarsi sempre più al vertice: il secondo posto (ultimo utile per la promozione diretta) dista, infatti, cinque soli punti (al netto delle partite da recuperare). Dopo un primo tempo equilibrato, in cui al 39′ Armellino sfiora la rete con un destro letteralmente tolto dall’incrocio dei pali dall’ottimo intervento dell’estremo difensore ospite Bardi, i brianzoli iniziano la ripresa in maniera turbo: al 46′ capitan D’Errico colpisce il palo a portiere battuto, quindi al 50′ Gytkjaer sblocca la situazione facendosi trovare pronto su un traversone di Carlos Augusto dalla sinistra, insaccando da pochi passi l’1-0 bianco-rosso. Per il bomber danese si tratta della seconda rete in campionato, la prima su azione dopo il calcio di rigore realizzato la giornata precendente in quel di Cittadella. Gli ospiti reagiscono, rendendosi pericolosi in due occasioni con Rohden, al 53′ con un colpo di testa e al 55′ con un sinistro: nel primo caso il portiere monzese Lamanna fa buona guardia, nel secondo la sfera termina oltre la traversa. Scampato il pericolo, il Monza raddoppia al 70′: Boateng appoggia di testa a Mota Carvalho, il quale s’invola in contropiede, battendo Bardi in uscita per il 2-0. Dopo aver sfiorato addirittura il tris con lo stesso Mota Carvalho al 72′ (rovesciata respinta dal portiere ciociaro), i lombardi controllano abbastanza agevolmente la contesa, conquistando tre punti fondamentali per la rincorsa alla zona promozione.

Leggi anche:  Serie B, dove vedere Monza Vicenza streaming e diretta tv

Ora arriva la pausa, che consentirà ai bianco-rossi di continuare ad affinare l’intesa tra i “vecchi” e i “nuovi” elementi a disposizione del tecnico Cristian Brocchi. Il prossimo impegno del Monza è quello del prossimo 21 novembre a Pordenone: il confronto coi “ramarri” (già incontrati e battuti -seppur dopo i rigori- in Coppa Italia) darà il via a un’autentica “maratona” che, successivamente al confronto del 25 novembre in Coppa Italia con la SPAL, vedrà i bianco-rossi impegnati il 28 novembre in casa con la Reggina, il 2 dicembre ancora in casa col Vicenza nel recupero della gara della terza giornata e il 6 dicembre ospiti della Reggiana: gare che potrebbero lanciare il sodalizio di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani al vertice del campionato cadetto, nonché alla fase finale (ottavi) di Coppa.

  •   
  •  
  •  
  •