Nations League, Gruppo 3 della Lega B: Ungheria, per la promozione si confida nella Serbia

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Nations League, Gruppo 3 della Lega B
: Ungheria, per la promozione si confida nella Serbia. In vetta alla graduatoria appaiata alla Russia, ma in svantaggio negli scontri diretti (sconfitta per 2-3 all’andata in casa e pareggio 0-0 al ritorno in trasferta), l’Ungheria guidata dal nostro connazionale Marco Rossi si gioca oggi il salto di categoria nel conclusivo impegno casalingo con la Turchia, mentre i russi saranno ospiti della Serbia. Sostanzialmente, i magiari devono conquistare più punti dei russi: vittoria in caso di concomitante pareggio della Russia, pareggio in caso di sconfitta. Il raggruppamento ha la particolarità di vedere tre compagini (Russia, Ungheria e, seppur con meno possibilità, Turchia) in lotta per il primo posto, con due di esse (Russia e Ungheria) già sicure di non retrocedere e una (la Turchia) in bilico tra il sogno della promozione e l’incubo della retrocessione (mentre la Serbia può solo lottare per evitare il declassamento).

Leggi anche:  Champions League 2020/21, le probabili formazioni della quinta giornata e statistiche

Infatti, pur essendo potenzialmente in corsa per il salto in Lega A, la Turchia non è ancora al sicuro dalla retrocessione nella divisione inferiore, in quanto può contare su tre soli punti di margine sulla Serbia, ma essendo in svantaggio per quanto riguarda gli scontri diretti (0-0 all’andata in trasferta, 2-2 al ritorno in casa): ciò può consistere in un “aiuto” per l’Ungheria, poiché la permanenza dei serbi in Lega B passa solo da un loro successo sulla Russia e dalla sconfitta turca coi magiari. In pratica, l’Ungheria deve “tifare” per la Serbia: in caso di successo serbo sulla Russia, ai magiari basterebbe un pareggio per salire in Lega A, mentre in caso di pareggio in Serbia-Russia sarebbe necessaria una vittoria sui turchi. Un successo russo, invece, chiuderebbe ogni discorso promozione, indipendentemente dal risultato di Ungheria-Turchia. Le due partite del girone si disputano in contemporanea, con inizio alle ore 20:45 italiane.
CLASSIFICA DOPO CINQUE GIORNATE: Russia e Ungheria 8 punti; Turchia 6; Serbia 3.

  •   
  •  
  •  
  •