Nations League, Gruppo 4 della Lega A: Svizzera, per la salvezza serve una vittoria. E potrebbe non bastare

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Nations League, Gruppo 4 della Lega A
: Svizzera, per la salvezza serve una vittoria. E potrebbe non bastare. Ultima in classifica nel proprio raggruppamento con tre soli punti all’attivo, la selezione elvetica (quarta classificata nell’edizione del 2018-’19) ha un solo risultato a disposizione nell’ultima giornata: la vittoria, peraltro entro certi parametri. Per evitare la retrocessione in Lega B, i rossocrociati devono, infatti, battere l’Ucraina nel confronto interno in programma domani sera a Lucerna (inizio alle ore 20:45), agganciandola a quota 6: tuttavia, una semplice vittoria non sarebbe sufficiente, per via del successo per 2-1 degli ucraini nella sfida d’andata.

Gli elvetici, quindi, devono vincere con almeno due reti di scarto oppure per 1-0, in modo da avvantaggiarsi nel computo degli scontri diretti, mentre il 2-1 porterebbe tale bilancio in parità, ma la Svizzera sarebbe comunque in vantaggio (cioè salva) per via della miglior differenza reti generale, che già ora vede gli elvetici a -2 contro il -5 degli ucraini. Sostanzialmente, la Svizzera deve vincere per 1-0, 2-1 o con almeno due reti di vantaggio: una vittoria con un solo goal di margine ma dal 3-2 in su (3-2, 4-3, eccetera) favorirebbe l’Ucraina. Ucraini che, ovviamente, si salverebbero anche in caso di vittoria o di pareggio.
CLASSIFICA DOPO CINQUE GIORNATE: Germania 9 punti; Spagna 8; Ucraina 6; Svizzera 3.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Tacconi ricorda: "Maradona mi ha fatto prendere tante multe. A Napoli mi davano sempre del cornuto"