Prva Liga croata: l’Osijek ferma la Dinamo Zagabria, rinfrancando tutti

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Prva Liga croata
: l’Osijek ferma la Dinamo Zagabria, rinfrancando tutti. Aggiudicandosi per 2-0 lo scontro diretto casalingo con la capolista Dinamo Zagabria, l’Osijek si porta a soli tre punti dai capitolini, riaprendo un campionato che in caso di successo degli zagabresi si sarebbe trasformato in una lunga fuga solitaria dei “modri” (blu). Decisive le reti di Marin Pilj al 54′ e di Mihael Zaper all’89’, per un successo che permette agli slavoni di riaprire la corsa al titolo, facendo tornare in lizza anche il Gorica, che “festeggia” il ritorno in campo dopo la lunga pausa forzata (dovuta alla positività al COVID-19 di numerosi suoi tesserati) espugnando per 3-1 in rimonta il campo dei dalmati del Sebenico, portandosi a quota 19 ma con due partite da recuperare, quindi potenzialmente a una sola lunghezza dal vertice.

Leggi anche:  Torino-Spezia, le pagelle dei granata. Tante insufficienze gravi, si salvano in pochi.

Nonostante il rinvio della sfida esterna con l’Istra Pola, nutre speranze di “scudetto” anche il Fiume (avversario del Napoli in Europa League), attualmente quarto a -11 dalla vetta ma con tre incontri da recuperare. Negli altri confronti della giornata, bella vittoria esterna per 2-0 dell’Hajduk Spalato con lo Slaven Belupo Koprivnica, mentre la sfida della bassa classifica tra Lokomotiva Zagabria e Varazdin si conclude con un 2-2 che lascia entrambi i sodalizi all’ultimo posto, in coabitazione con l’Istra.
CLASSIFICA DOPO UNDICI GIORNATE: Dinamo Zagabria (11 partite) 26 punti; Osijek (11) 23; Gorica (9) 19; Fiume (8) 15; Hajduk Spalato (10) 14; Sebenico (12) 13; Slaven Belupo Koprivnica (11) 11; Lokomotiva Zagabria (11), Varazdin (11) e Istra Pola (10) 8.

  •   
  •  
  •  
  •