Super League svizzera, in vetta la coppia Lugano-Young Boys

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Super League svizzera
, in vetta la coppia Lugano-Young Boys Berna. Vincendo per 1-0 (rete di Mijat Maric su rigore all’11’) la sfida esterna di sabato sul campo del Losanna, i ticinesi si erano assicurati il primo posto in classifica almeno per una notte: il pareggio 0-0 di oggi dello Young Boys (rivale della Roma in Europa League) in casa col San Gallo non ha cambiato la situazione, lasciando i luganesi al primo posto, seppur in coabitazione coi capitolini. Rinviati, per motivi legati al COVID-19, i confronti Vaduz-Servette Ginevra e Basilea-Sion, l’altra gara della giornata si è risolta con la vittoria casalinga per 2-0 dello Zurigo sul Lucerna: i tre punti consentono agli zurighesi di portarsi al quarto posto, a due sole lunghezze dalle due capolista.

Lo Young Boys è campione di Svizzera in carica, mentre il Lugano attende il titolo dalla remota stagione 1948-’49: oltre a quel successo, “le V nere del Ceresio” vantano in bacheca altri due “scudetti” (conquistati nel 1937-’38 e nel 1940-’41), tre Coppe di Svizzera (datate 1930-’31, 1967-’68 e 1992-’93) e l’edizione 1967 della Coppa Piano Karl Rappan (la futura Coppa Intertoto), che lo rendono il sodalizio più titolato del Ticino e dell’intera Svizzera Italiana.
CLASSIFICA DOPO SETTE GIORNATE: Lugano (6 partite) e Young Boys Berna (6) 12 punti; San Gallo (7) 11; Zurigo (6) 10; Losanna (5) 8; Basilea (5) 7; Servette Ginevra (4) 4; Sion (4) 3; Lucerna (6) e Vaduz (5) 2.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Copa Libertadores: il Racing Club elimina il Flamengo, ai quarti anche River Plate e Santos
Tags: ,