Super League svizzera, Lugano-Basilea 1-0. Il sogno dei ticinesi continua

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Super League svizzera, Lugano-Basilea 1-0. Il sogno dei ticinesi continua. Piegando per 1-0 il Basilea nel confronto casalingo grazie a una rete di Mattia Bottani al 92′, il Lugano continua la sua marcia nei “piani alti” della graduatoria, mantenendosi imbattuto in seconda posizione, a due sole lunghezze dallo Young Boys Berna (rivale della Roma in Europa League), vittorioso per 3-0 sul campo del Losanna. Rinviata Zurigo-San Gallo (a causa dell’accertata positività al COVID-19 da parte di due giocatori  del sodalizio sangallese), gli altri due incontri della giornata si sono risolti con le nette affermazioni di Vaduz e Lucerna, rispettivamente vittoriosi per 4-1 in casa al cospetto del Sion e per 3-1 in trasferta col Servette Ginevra, risultati che hanno fatto scivolare i ginevrini in ultima posizione.

Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Rayo Vallecano Barcellona, streaming e diretta TV in chiaro?

Continua, quindi, il momento magico del Lugano, che nelle otto partite finora disputate ha mantenuto l’imbattibilità, conseguendo quattro vittorie e altrettanti pareggi, realizzando 11 reti a fronte delle 7 incassate, il che certifica che i luganesi hanno le carte in regola per lottare per la conquista del campionato, che manca dalla loro bacheca dalla remota stagione 1948-’49. Oltre a quel successo, i ticinesi vantano in bacheca altri due “scudetti” (conquistati nel 1937-’38 e nel 1940-’41), tre Coppe di Svizzera (datate 1930-’31, 1967-’68 e 1992-’93) e l’edizione 1967 della Coppa Piano Karl Rappan (la futura Coppa Intertoto), allori che li rendono il sodalizio più titolato del Ticino e dell’intera Svizzera Italiana.
CLASSIFICA DOPO OTTO GIORNATE: Young Boys (8 partite) 18 punti; Lugano (8) 16; San Gallo (8) 12; Zurigo (7) 11; Basilea (8) 10; Losanna (8) 9; Sion (7) 7; Vaduz (7) e Lucerna (8) 6; Servette Ginevra (7) 5.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,