Super League svizzera, sesta giornata: il Basilea espugna San Gallo, rinviati tutti gli altri incontri

Pubblicato il autore: Giuseppe Livraghi Segui


Super League svizzera
, sesta giornata: il Basilea espugna San Gallo, rinviati tutti gli altri incontri. In una giornata dove il COVID-19 costringe al rinvio di ben quattro partite su cinque, l’unico confronto andato regolarmente in scena vede il colpaccio esterno del Basilea, che passa per 3-1 sul campo di un San Gallo che conosce la sua seconda sconfitta consecutiva. Avanti già al 6′ grazie a una rete del brasiliano Arthur Cabral e raggiunti al 13′ da Kwadwo Duah, gli ospiti tornano in vantaggio al 39′ grazie a Fabian Frei, per poi chiudere il conto al 71′ con una prodezza di Pajtim Kasami. I tre punti proiettano il Basilea al quinto posto, con 7 punti, a -4 dalla capolista Young Boys Berna e a -3 dallo stesso San Gallo  (che, tuttavia, hanno rispettivamente disputato una e due gare in più dei basilesi).

Leggi anche:  Laporta candidato: Koeman è il nostro allenatore. Con Messi stima e rispetto reciproci

Rinviate tutte le altre partite della giornata: Losanna-Vaduz, Servette Ginevra-Zurigo, Lucerna-Sion e Lugano-Young Boys Berna. Il confronto tra luganesi e capitolini (avversari della Roma in Europa League) era la gara più interessante della giornata, che opponeva le “V nere” del Ceresio seconde in classifica alla capolista: l’indisponibilità (dovuta al COVID-19) di ben otto elementi della compagine ticinese ha portato al rinvio dell’atteso confronto.
CLASSIFICA DOPO SEI GIORNATE: Young Boys Berna (5 partite) 11 punti; San Gallo (6) 10; Lugano (5) 9; Losanna (4) 8; Basilea (4) 7; Servette Ginevra (4) e Zurigo (4) 4; Sion (4) 3; Lucerna (5) e Vaduz (5) 2.

  •   
  •  
  •  
  •