Italia ripescata al Mondiale? Impossibile anche in caso di esclusione dell’Iran: il motivo

Pubblicato il autore: Mattia DElia


L’Iran rischia l’esclusione del Mondiale in Qatar. Il motivo? Sono circa le 2000 donne iraniane, regolarmente in possesso di un biglietto, a cui è stato impedito di entrare nello stadio per assistere al match contro il Libano: una politica inaccettabile e che potrebbe avere conseguenze pericolose. Tutti i tifosi azzurri sperano in un esclusione dell’Iran per un ripescaggio a favore dell’Italia, ma è possibile? Ecco di seguito i dettagli

Italia ripescata al Mondiale al posto dell’Iran? I dettagli

Il ripescaggio dell’Italia è un opzione abbastanza improbabile e soprattutto impossibile in questa situazione. Anche se nel 2019 la Fifa aveva imposto un ultimatum a Teheran sulla presenza del pubblico femminile negli stadi, avvertendo che avrebbe rischiato l’esclusione dai tornei, ieri al Consiglio Fifa non si è neanche parlato di Iran. Inoltre, in caso l’Iran verrebbe esclusa, la nazionale ripescata non potrebbe essere l’Italia. Infatti, l’Iran fa parte delle nazioni del continente asiatico e quindi al suo posto verrebbe ripescata una formazione asiatica. Il motivo? Perché in un Mondiale deve essere garantito un certo numero di nazionali per ogni continente e l’Italia non fa parte di quello asiatico.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Genoa: esonerato Blessin, ecco il nome nuovo sulla panchina