L’allenatore del Bodo ha aggredito il preparatore dei portieri della Roma: i dettagli

Pubblicato il autore: Mattia DElia


La Roma esce dalla terra norvegese con una sconfitta nell’andata dei quarti di finale di Conference League. Il Bodo/Glimt, infatti, ha battuto in rimonta la formazione giallorossa con il risultato di 2 a 1 grazie alle reti di Vetlesen e Saltnes. La notizia che però fa più clamore, oltre al risultato finale, è un’altra. Nel post partita, infatti, Lorenzo Pellegrini ha denunciato un fatto gravissimo: il tecnico della formazione norvegese ha aggredito il preparatore dei portieri giallorosso. Ecco di seguito i dettagli.

Bodo/Glimt Roma: l’aggressione al preparatore dei portieri giallorosso

Un aggressione ai danni del preparatore dei portieri della Roma, Nuno Santos, da parte dell’allenatore del Bodo/Glimt, Kjetil Knutsen. È la denuncia del capitano giallorosso Lorenzo Pellegrini che ha raccontato i dettagli dell’episodio che sarebbe accaduto alla fine della partita:

Leggi anche:  Serie C, dove vedere Fidelis Andria-Juve Stabia streaming live e diretta TV Rai Sport?

«Gli spogliatoi sono di fronte, Knutsen ha iniziato a dire qualcosa al nostro preparatore e poi l’ha aggredito. È un atto spiacevole per la competizione e per il fair play. Dispiace perché siamo venuti qui con rispetto, ma atti del genere sono un insulto alla Roma e alla competizione. È una vergogna».

Sul posto è intervenuta la polizia norvegese che ha interrogato Nuno Santos, l’allenatore del Bodo e tutti i presenti: calciatori, magazzinieri e inservienti dello stadio.

  •   
  •  
  •  
  •