Solo l’Inter può perdere, da sola, lo scudetto: ecco i motivi

Pubblicato il autore: Mattia DElia


Dopo la trentaduesima giornata di campionato la classifica di Serie A si accorcia e la lotta scudetto si fa sempre più avvincente. Il Milan capolista non riesce a venire a capo dalla crisi offensiva e non va oltre lo 0-0 all’Olimpico Grande Torino contro la formazione di Ivan Juric. Il Napoli subisce un pesante k.o. allo stadio Diego Armando Maradona contro una grande Fiorentina per 3 a 2. L’unica a vincere, delle tre contendenti al titolo, è l’Inter che batte a San Siro l’Hellas Verona con il risultato di 2 a 0 e aggancia il Napoli a 66 punti e si piazza a -2 dal Milan a 68 punti. Risultati che permettono all’Inter di essere artefice del proprio destino in caso di vittoria nel recupero contro il Bologna, mentre il Milan si fa male con le proprie mani. Ecco di seguito i dettagli.

Leggi anche:  Calciomercato Torino, con l'Inter si può intavolare la trattativa per un difensore

L’Inter può perdere da sola lo scudetto: i motivi

Basandoci sulle gare rimaste e paragonando le prossime partite di Inter, Milan e Napoli la formazione con il calendario più agevole è proprio quella di Simone Inzaghi. Ecco di seguito i calendari delle tre squadre impegnate nella volata scudetto a confronto:

33° GIORNATA
Spezia-Inter | Milan-Genoa | Napoli-Roma

34° GIORNATA 
Inter-Roma | Lazio-Milan | Empoli-Napoli

RECUPERO 20° GIORNATA
Bologna-Inter

35° GIORNATA
Udinese-Inter | Milan-Fiorentina | Napoli-Sassuolo

36° GIORNATA
Inter-Empoli | Hellas Verona-Milan | Torino-Napoli

37° GIORNATA 
Cagliari-Inter | Milan-Atalanta | Napoli-Genoa

38° GIORNATA
Inter-Sampdoria | Sassuolo-Milan | Spezia-Napoli

  •   
  •  
  •  
  •