Regole Mondiali in Qatar: ecco tutto quello che bisogna sapere

Pubblicato il autore: Mattia DElia


L’inizio dei Mondiali in Qatar si avvicina velocemente, con la data del 20 novembre 2022, in cui Ecuador e Qatar scenderanno in campo alle ore 17 italiane per il match inaugurale, che ormai è imminente. Dopo aver parlato di dove vedere la competizione in diretta tv e streaming, ecco di seguito tutto quello che bisogna sapere sulle regole dei Mondiali in Qatar: dalla composizione del tabellone della competizione fino al regolamento sulle convocazioni, sulle riserve, sugli infortunati e alcune regole che i tifosi dovranno rispettare.

Regolamento Mondiali Qatar 2022

Le 32 squadre che si sono qualificate al Mondiale in Qatar sono state suddivise in otto gironi (dalla A alla H) formati da quattro squadre. Ogni girone comprende fino a due squadre europee e un rappresentante di altre federazioni. Al termine della fase a gironi, prevista dal 20 novembre al 2 dicembre, le prime due qualificate di ogni girone accederanno agli ottavi di finale della competizione.

Gli accoppiamenti degli ottavi di finale si formeranno in questo modo:  la nazionale prima classificata del gruppo A affronterà la seconda classificata del gruppo B (e viceversa); la prima del gruppo C affronterà la seconda del gruppo D (e viceversa); la prima del gruppo E affronterà la seconda del gruppo F (e viceversa) e la prima del gruppo G affronterà la seconda del gruppo H (e viceversa).

Leggi anche:  Dimissioni Cda Juventus, il comunicato ufficiale della società

Le otto vincitrici andranno ai quarti di finale, previsti per il 9 e 10 dicembre, e i quattro match saranno composti in questo modo: vincitrice match tra prima classificata gruppo A e seconda gruppo B contro la vincitrice del match tra prima classificata gruppo C e la seconda gruppo D; vincitrice match tra prima gruppo E e seconda gruppo F contro la vincitrice del match tra prima gruppo G e seconda gruppo H; vincitrice match tra prima gruppo B e seconda gruppo A contro la vincitrice del match tra prima gruppo D e seconda gruppo C; vincitrice match tra prima gruppo F e seconda gruppo E contro la vincitrice del match tra prima gruppo H e seconda gruppo G.

Le quattro vincitrici scenderanno in campo il 13 e il 14 dicembre per le semifinali e le due sconfitte si affronteranno sabato 17 dicembre per la finalina 3/4 posto, mentre le due vincitrici scenderanno in campo domenica 18 dicembre per la Finalissima.

Leggi anche:  La lettera di addio di Agnelli ai dipendenti: le parole dell'ormai ex presidente della Juve

Regolamento convocazioni, riserve e infortunati

Ogni Nazionale porterà al Mondiale 26 giocatori, tre calciatori in più rispetto alle passate edizioni, e la data limite per presentare il roster definitivo è quella di lunedì 14 novembre alle ore 19 italiane. In caso di infortunio prima dell’inizio della competizione, il giocatore non più disponibile, potrà essere sostituito sino a 24 ore prima del via del campionato mondiale. Invece, in caso di infortunio durante la competizione, non ci potranno essere sostituzioni. Ogni nazionale potrà portare in panchina 15 giocatori (quindi nessun calciatore andrà in tribuna) e le sostituzioni nel corso di una partita saranno 5.

Regolamento tifosi

Ecco alcune regole, e consigli, che i tifosi che si recheranno in Qatar per sostenere il proprio Paese dovranno rispettare durante tutta la durata dell’evento e della permanenza nella varie citta qatariote:

  • ALCOL E DROGE: Il consumo di bevande alcoliche non è del tutto illegale, ma l’età minima per bere è di 21 anni. Dunque i tifosi potranno acquistare bevande alcoliche nei vari bar e ristoranti con licenza, ma non potranno consumarle negli stadi e in pubblico. Inoltre, per quanto riguarda le sostanze stupefacenti, chiunque tenterà di contrabbandare droghe illegali nel Paese, affronterà gravi conseguenze;
  • ABBIGLIAMENTO: Non ci sono restrizioni, ma il consiglio è di vestirsi con un certo pudore. Il che vuol dire coprire le spalle ed evitare gonne corte. Ma anche evitare pantaloncini o top senza maniche, anche perché potrebbe essere negato l’ingresso in alcuni edifici;
  • COMPORTAMENTI: limitare qualsiasi manifestazione di intimità pubblica perché può portare all’arresto. Inoltre, si dovranno limitare imprecazioni e atti osceni, oltre lo stringere la mano a una donna.
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: