Bundesliga: Bayer, 5 turni di stop a tecnico Schmidt

Pubblicato il autore: Mario Tommasini Segui

Roger Schmidt
Stangata. Cinque turni di squalifica (di cui 2 con la condizionale): è la sanzione inflitta dalla Federcalcio tedesca al tecnico del Bayer Leverkusen, Roger Schmidt, protagonista domenica scorsa di una clamorosa protesta durante il match col Borussia Dortmund.
Bayer 04 Leverkusen vs Borussia DortmundEspulso dall’arbitro, Schmidt si era rifiutato di lasciare il terreno di gioco: era rimasto a bordo campo, costringendo il direttore di gara – che a sua volta aveva abbandonato il campo – a sospendere l’incontro per circa 10′. Nel suo atteggiamento i giudici hanno ravvisato una “condotta antisportiva”, punendolo con 5 giornate di stop, di cui 2 sospese, oltre ad una multa di 20mila euro.
L’arbitro Felix Zwayer aveva espulso Schmidt dopo che quest’ultimo aveva protestato per il posizionamento di un calcio di punizione da cui era scaturito il gol partita degli ospiti. Dopo essere stato consigliato dal ds Rudi Voller a lasciare il campo, negli spogliatoi Schmidt si è rammaricato del suo comportamento, aggiungendo che voleva avere “una spiegazione” dall’arbitro.
Comminata una multa di 10mila euro anche per Rudi Vollero per le dichiarazioni del dopo gara.
Arbitro. Nessuna sanzione, sembrerebbe, per il direttore di gara che, sia pure provocato dall’atteggiamento provocatorio di Schmidt, avrebbe potuto agire in modo meno plateale. La presenza del quarto uomo serve proprio a stemperare queste situazioni al limite del regolamento e del buon senso. Sono altri i motivi per bloccare una partita per diversi minuti.
Nel caso si superi il livello di tolleranza e di autocontrollo, esistono 3 sostituti, assistenti di linea e quarto uomo, ancora preso in causa, che possono sostituire il direttore di gara.
Motivo dell’infortunio dell’arbitro? Pressione alta. 

  •   
  •  
  •  
  •