Allegri alla vigilia della sfida di Champions della Juventus contro il Dortmund: “La partita di domani? Non è la gara dell’anno”

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

Juventus Allegri

Juventus, Allegri ha parlato in conferenza stampa, alla vigilia della sfida degli ottavi di andata di Champions League che vedrà i tedeschi del Borussia Dortmund andare allo Juventus Stadium. Match importante per la Juventus che vuole sfatare il tabù Champions e magari vedere la “Coppa dalle grandi orecchie” fare un giro per Torino, ma non decisivo per la stagione; è infatti lo stesso tecnico bianconero Massimiliano Allegri a dirlo: “Domani non è la partita della stagione, non è una finale, è un ottavo di finale che si gioca su 180′ contro una squadra in un ottimo momento di forma. Abbiamo anche altre partite importanti da giocare. Servirà grande intensità dal punto di vista fisico e tecnico. Hanno quattro attaccanti che sono molto veloci e temibili. Segnano molto, ma anche noi andiamo bene sotto porta”. Riconferma poi quello che aveva detto qualche giorno fa: “Una delle cose importanti sarà quella di avere pazienza e di non prendere goal. Sono convinto che abbiamo ottime possibilità di passare il turno, pur rispettando tanto una squadra come il Borussia Dortmund. Nessuno ha mai detto che parliamo di una squadra superiore alla nostra. Klopp è un grande allenatore, con la sua squadra è riuscito a fare cose pregevoli sia in Europa che in Germania. Considero una vera anomalia il fatto che siano in questo momento a metà classifica, credo che alla fine del campionato saranno a ridosso delle prime”. E a chi gli chiede il perché di una Juventus sottotono vista nelle ultime gare con un Pogba diverso dalle altre volte risponde così: “Paul ha buoni valori fisici come tutta la squadra, è in buone condizioni. Non sono assolutamente preoccupato dal suo stato di forma. Ci sono partite in cui gioca meglio e altre peggio. Anche a Cesena dove non ha giocato bene, ha fatto l’assist. E’ in buone condizioni come il resto della squadra”. Aspettiamo indiscrezioni circa le formazioni che scenderanno domani in campo, nel frattempo un’idea sul modulo più utilizzato e più vincente della fase a gironi di Champions League che potrebbe servire alla Juventus di Allegri per battere il Borussia.

  •   
  •  
  •  
  •