Champions, Juventus Borussia Dortmund, Buffon: “Non è la partita dell’anno. Reus molto pericoloso”

Pubblicato il autore: Simone Cerroni Segui

juventus borussia dortmund buffon

JUVENTUS BORUSSIA DORTMUND BUFFON – Vietato sbagliare. Tutto pronto allo Juventus Stadium di Torino per Juventus – Borussia Dortmund, gara valida per gli ottavi di Champions League. I tifosi bianconeri ne sono consapevoli: ci vuole una partita da oscar per quella che è la gara più importante della stagione. Quella che può effettivamente far fare il grande balzo in avanti alla Juve. Di parere differente però il tecnico Massimiliano Allegri e il capitano Gigi Buffon in conferenza stampa. “Buonasera a tutti. Non è assolutamente la partita della stagione, perchè ne abbiamo ancora tante da giocare e poi non è una finale domani, è un ottavo di finale che si gioca su 180 minuti”. Così il tecnico juventino, a cui fa eco Buffon: “Confermo quello che ha detto il mister. Mi auguro che non sia la partita della stagione, perchè vorrebbe dire che ce ne sarebbero poche altre davanti. Quindi tutti noi ci auguriamo che ci possa essere ancora qualche altra partita ancora più importante”.

BUFFON: GRANDE RISPETTO PER IL BORUSSIA – Anni di esperienza quelli di Gigi che lo portano ad essere tranquillo di fronte alla stampa e a poche ore dal match che comunque almeno fin’ora è il più importante dell’anno. Esperienza sì, quella data dall’età, ma la voglia di vincere di Buffon è sempre la stessa. “Abbiamo il desiderio di provare a far durare questo sogno Champions League il più a lungo possibile. Il Borussia è una squadra difficile da affrontare, hanno giocato una finale due anni fa, che quest’anno ha vinto con una certa autorevolezza il proprio girone. Incontriamo una delle migliori squadre internazionali, che può vincere contro chiunque. Abbiamo grande rispetto“.

BUFFON: OCCHIO A REUS – Ma la Juve rispetto a uno o due anni fa è maturata, ed ha un organico più vasto, ma sopratutto pià consapevole delle proprie forze.  “Sicuramente mi auguro che rispetto a due anni fa, in molti di noi ci sia molta più consapevolezza di essere un’ottima squadra. Abbiamo in più qualche altro singolo che è stato aggiunto a questa squadra e che magari potrebbe darci una mano ulteriore”. Infine si sofferma anche su quello che potrebbe essere il giocatore più pericoloso del Borussia, con cui per giunta ha girato uno spot: Marco Reus. “Si parla di un grandissimo talento, il giocatore che può sparigliare le carte sul tavolo e può far propendere un match a favore della propria squadra, perchè ha delle doti sopra la media, è innegabile”. Anche se il tedesco “viene da un infortunio abbastanza lungo, per cui quello che mi auguro è che sia un po’ appannato, perchè se fosse al 100% per noi sarebbe un problema in più”.

  •   
  •  
  •  
  •