Mourinho, l’intervista post Psg Chelsea: “Risultato pericoloso, al ritorno giocheremo per vincere”

Pubblicato il autore: Emanuele Angelini Segui

mourinho

È un Josè Mourinho soddisfatto a metà quello che si presenta ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio per 1 a 1 del suo Chelsea contro il Psg nell’andata degli ottavi di Champions League. Nonostante il pari rimediato a Parigi e soprattutto il gol fuori casa segnato dai Blues, Mourinho infatti ha dichiarato: “Il risultato non ci soddisfa ma rimane comunque positivo nell’ottica del passaggio del turno. Ora nel ritorno a Stamford Bridge proveremo a  giocare per vincere perché questo risultato è troppo pericoloso. Non scenderemo in campo per puntare allo 0-0, la mia squadra pensa sempre a vincere”.

Sul match giocato al Parco dei Principi la disamina di Mourinho è chiara: “È stata una partita difficile. Il PSG ci ha lasciato l’iniziativa nel primo tempo, puntando a rubarci palla e a ripartire in contropiede, ma noi siamo stati bravi a tenere il possesso. Nella ripresa invece il PSG ha giocato con maggiore intensità, coi tre attaccanti che hanno giocato in posizione più centrale e Ibrahimovic ci ha messo parecchio sotto pressione. Anche a centrocampo sono stati molto aggressivi, hanno recuperato tanti palloni e ci hanno quindi costretto ad abbassarci troppo. Per nostra fortuna Courtouis è stato molto bravo e  ha fatto tre parate importanti”.

Mourinho ha poi concluso la sua intervista con un pensiero per l’Inter, squadra a cui rimane sempre molto legato: “L’Inter, con Mancini o senza Mancini, con Moratti o con Thohir, con giocatori che conosco o con altri che non conosco, per me non cambia: l’Inter sono i tifosi, hanno uno spazio importante nel mio cuore. Mi auguro che vincano l’Europa League e che la prossima stagione possano tornare a disputare la Champions. L’Italia mi manca – ha concluso Mourinho – ma al Chelsea sto bene”.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •