Finale Champions 2015: per la Juve vale 100 milioni

Pubblicato il autore: Redazione Segui

finale champions

Aver raggiunto la finale Champions 2015 è, per la Juventus, non solo un importantissimo traguardo sportivo, ma anche economico. Sino a questo momento – finale Champions esclusa, quindi – la Juve ha già incassato 25 milioni per i risultati sportivi, 12 milioni come introiti per le partite giocate allo Juventus Stadium e 50 milioni come diritti televisivi. Siamo già a 87 milioni. Tutto questo, però, senza contare la finale Champions, che porterà nelle tasche bianconere 3,5 milioni di incasso, più 6,5 o 10,5 milioni a seconda se la Juve dovesse perdere o vincere. Il totale, milioncino più milioncino meno, è quindi attorno ai 100 milioni, una cifra che la Juventus ha già iniziato a spendere, ad esempio, assicurandosi per quasi 40 milioni le prestazioni di Paulo Dybala per i prossimi 5 anni.

Finale Champions 2015: meriti propri, demeriti altrui

Alla Juve, quest’anno, molte cose stanno andando bene, naturalmente per propri meriti, ma anche per demeriti altrui. L’eliminazione nei preliminari di Champions League del Napoli e quella della Roma già nei gironi, ha fatto sì che gran parte della cifra garantita dall’UEFA alle squadre italiane andasse proprio alla Juventus. E l’essere arrivata così avanti non ha fatto che aumentare la fetta a vantaggio dei bianconeri. Per capirci, se la Roma fosse arrivata almeno negli ottavi, alla Juve sarebbero spettati molti milioni di meno, circa una quindicina.

Finale Champions 2015: il ruolo degli sponsor

Ma non è finita qui. L’aver raggiunto la finale Champions 2015 garantirà alla Juventus anche un eccellente introito da parte degli sponsor della manifestazione, e non solo. Si calcola, infatti, che l’avvenimento televisivamente più seguito al mondo è, dopo il Superbowl, proprio la finale Champions, con un pubblico stimato in oltre 150 milioni di unità. Molti sponsor, quindi, sono disposti a investire sull’evento, con contratti pesanti spesso a sei zeri, parte dei quali finiscono in tasca alle due squadre finaliste. Insomma, i 100 milioni garantiti alla Juventus per il raggiungimento della finale Champions 2015 sono un bell’investimento per il presente e per il futuro. Una buona, anzi ottima, notizia per tutti i tifosi bianconeri, un po’ meno per gli altri, che rischiano di vedere ora allargarsi ancora di più la forbice tra la Juve e tutte le altre squadre.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: