Neymar: “La Juve ha tanti buoni giocatori, ma Pogba…”

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

Neymar

A parlare nelle pagine di ‘Sport Week’, settimanale della Gazzetta dello Sport è Neymar, stella brasiliana che insieme a Messi e Suarez formano il tridente magico d’attacco del Barcellona, che proprio il 6 giugno se la dovrà vedere con la Juventus in finale di Champions a Berlino. Neymar parla così della Juventus: “In Italia magari non avevate molta fiducia che la Juventus facesse strada. Ha tanto buoni giocatori: Morata l’ha dimostrato proprio contro il suo ex Real Madrid, Tevez che conosco da tanto tempo, da quando venne in Brasile a vincere il titolo col Corinthians nel 2005, e poi Pirlo che gran giocatore”. E poi a proposito di buoni giocatori, c’è Pogba, che nella finale se lo troverà contro: “Quale giocatore mi ha impressionato da quando sono arrivato in Europa? Tolti i soliti mostri, direi Pogba: lo ammiro perché ha tanta personalità e qualità. Pogba è un craque”.
Infine si confessa sulla sua scelta blaugrana piuttosto che madrilena: “Perché rifiutai il Real Madrid dopo il provino che feci nel 2014? Ricordo che la prima settimana a Madrid mi piacque tanto, ma non era ancora il momento, a 14 anni senti nostalgia di casa e dei tuoi amici: come lasciarsi scappare un’opportunità del genere? Al primo posto c’è sempre stata la felicità che vale di più del denaro e del successo. Perché ho scelto il Barcellona? Per il tipo di calcio che gioca, veloce e tecnico, e poi perché in Brasile ero tifoso dei blaugrana”.

  •   
  •  
  •  
  •