Tevez Pallone d’Oro: è sfida a Ronaldo e Messi

Pubblicato il autore: Redazione Segui

tevez pallone d'oro

Tevez Pallone d’Oro: la sfida di stasera tra Real Madrid e Juventus ci potrà dire anche se l’argentino quest’anno potrà concorrere per l’ambito trofeo che viene assegnato al miglior calciatore che gioca in Europa. Oggi Tevez ha una grande opportunità: se la Juventus passasse il turno, infatti, automaticamente Ronaldo sarebbe escluso dalla corsa al Pallone d’Oro e a quel punto rimarrebbe in gara un solo rivale: Lionel Messi. La “Pulce”, infatti, è già in finale di Champions League, dove ha trascinato il suo Barcellona a suon di gol, come ad esempio la fantastica doppietta in semifinale al Bayern Monaco.

Tevez Pallone d’Oro: obiettivo Berlino

Se la finale di Champions League dovesse essere – appunto – Juventus Barcellona, a quel punto in palio non ci sarebbe solo il titolo di miglior squadra europea, ma anche quello di miglior calciatore dell’anno. Con una Juventus sul trono d’Europa, infatti, l’ipotesi di un Tevez Pallone d’Oro sarebbe tutt’altro che remota, vista la stagione fantastica che l’Apache sta facendo, sia in campionato sia in Champions League. Tevez ha preso in mano la Juventus, portandola, con i suoi gol, a vincere il quarto scudetto consecutivo e a disputare una semifinale di Champions, cosa che non succedeva in casa bianconera da 13 anni. Adesso l’obiettivo è Berlino 2015, vale a dire la finale di Champions League contro il fortissimo Barcellona di Leo Messi. E se la Juve dovesse diventare anche Campione d’Europa, oltre che d’Italia, a quel punto nessuno potrebbe più levare a Tevez il Pallone d’Oro. L’argentino, a 31 anni, sta disputando la miglior stagione da quando gioca a calcio, né con lo United né col City aveva mai raggiunto simili livelli di rendimento. Potrebbe essere il suo ultimo anno alla Juventus, anche se tutti i tifosi bianconeri si augurano di vederlo con la maglietta a strisce ancora la prossima stagione. Tevez Pallone d’Oro: perché no?

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Carnevali su Locatelli: "Andrà via solo alle nostre condizioni"