Finale Champions 2015: Iniesta e Vidal in forte dubbio

Pubblicato il autore: Redazione Segui

finale champions

Finale Champions 2015: è partito il conto alla rovescia. Mancano infatti ormai soltanto 5 giorni alla partita più importante dell’anno. La finale di Berlino 2015 tra Juventus e Barcellona catalizzerà l’attenzione di centinaia di milioni di telespettatori in tutto il mondo: non a caso la finale Champions è l’evento più seguito dopo il Super Bowl americano. Juventus e Barcellona arrivano a questo evento in condizioni psicofisiche molto simili: entrambe, infatti, hanno vinto in patria sia lo scudetto sia la Coppa nazionale, dominando un’annata che, per chi vincerà la finale Champions, potrà essere considerata storica. La finale di Berlino 2015, però, rischia di non vedere in campo, seppur per motivi diversi, due protagonisti molto attesi: Iniesta da una parte e Vidal dall’altra.

Finale Champions 2015: Iniesta è a rischio

Nella finale di Copa del Rey contro il Bilbao di sabato scorso, Iniesta è uscito dopo circa un’ora di gioco per un risentimento al polpaccio e adesso la sua presenza nella finale Champions è in dubbio. Il forte centrocampista spagnolo svolgerà da oggi un lavoro differenziato per provare ad essere in campo il 6 giugno, ma anche se dovesse farcela non sarà al massimo della condizione. Luis Enrique sta già vagliando le possibili soluzioni per una sua sostituzione e la più accreditata è quella che vede Xavi in campo, in quella che sarà la sua ultima presenza con la maglia blaugrana. Una leggenda al posto di un’altra leggenda: per il Barcellona, in fondo, cambia poco.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter-Juventus: Conte quasi al completo, tante assenze per Pirlo

Finale Champions 2015: Vidal in panchina?

L’altra assenza illustre nella finale Champions potrebbe essere, un po’ a sorpresa, quella del guerriero Arturo Vidal. Con il pieno recupero di Paul Pogba, infatti, a centrocampo c’è un uomo di troppo nel 4-3-1-2 con il quale certamente Allegri affronterà il Barcellona. E, almeno inizialmente, il mister bianconero dovrebbe schierare Pirlo in regia, con ai suoi lati Marchisio e Pogba. Il trequartista – questo filtra da Vinovo – potrebbe essere Pereyra e non Vidal, visto che l’argentino in quel ruolo offre maggiori garanzie rispetto al cileno.

  •   
  •  
  •  
  •