Finale Champions League, il Barca vale 270 milioni in più della Juve

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

finale champions league
Finale Champions League, i valori delle rose di Juventus e Barcellona
E’ tutto pronto all’Olympiastadion di Berlino per la Finale Champions League Juventus Barcellona. Chi alzerà la Coppa dalle Grandi Orecchie nella capitale tedesca? Fare previsioni è difficile, vista la forza di entrambe le squadre. Ma c’è una partita che i blaugrana vincono ancor prima di scendere in campo: quella del valore totale della rosa.
Il noto sito tedesco Transfermarkt, famoso per statistiche e valori di mercato delle rose di tutte le squadre di calcio professionistiche e di ogni singolo giocatore, mostra la grande differenza nel valore complessivo delle rose delle due squadre che stasera si giocheranno la finale Champions League: la squadra allenata da Luis Enrique vale 272,8 milioni di euro in più di quella di Massimiliano Allegri.

PORTIERI- I blaugrana staccano i bianconeri già nel ruolo del portiere: i tre Juventini (Buffon, Storari e Rubinho) hanno un valore di mercato pari a 2,6 milioni di euro, (età media 35,67), mentre gli estremi difensori del Barcellona (Ter Stegen, Bravo e Matip) un valore di mercato di 28,50 milioni, con un età media bassissima che si aggira intorno ai 27 anni.
DIFENSORI- La Juventus, che questa sera sarà costretta a rinunciare a Giorgio Chiellini (valutazione 18,5 milioni), ha un valore complessivo nel settore in questione di 79,80 milioni di euro ed il giocatore con la valutazione di mercato più alta è Leonardo Bonucci, con 20 milioni di euro. La difesa del Barcellona viene valutata complessivamente 138 milioni di euro (il solo Piquè ha una valutazione di 35 milioni di euro), ovvero 58,2 milioni di euro in più rispetto ai difensori bianconeri. L’età media nel settore è molto simile: 29,44 la Juventus, 27,80 il Barcellona.

CENTROCAMPISTI- Il centrocampo di Massimiliano Allegri vale complessivamente 40,8 milioni di euro in più rispetto a quello di Luis Enrique: 170,8 milioni (età media 27,7) contro “appena” 130 (età media 26,29). Paul Pogba è il centrocampista bianconero con la valutazione di mercato più alta: 50 milioni di euro. Segue Arturo Vidal, che viene valutato da Transfermarkt ben 42 milioni di euro. Busquets ed Iniesta (con 35 milioni di euro), invece, sono i centrocampisti blaugrana più cari, seguiti da Ivan Rakitic, distanziato di appena 5 milioni di euro.

ATTACCANTI- Nel reparto offensivo c’è un abisso tra le due compagini: l’attacco catalano ha un valore di mercato di 295 milioni di euro, ovvero 229,5 milioni in più di quello bianconero, valutato 65,5 milioni di euro. Soltanto il tridente delle meraviglie blaugrana ha una valutazione complessiva di 260 milioni di euro così distribuiti: Messi 120 milioni, Neymar 80 e Suarez 60. Valori di mercato inavvicinabili dagli attaccanti bianconeri: Tevez viene valutato 23 milioni di euro, Alvato Morata 18 milioni e Fernando Llorente 16. Inoltre l’età media del Barcellona è bassissima: 23,83 anni, contro i 26,20 della Juventus.

TOTALE- Complessivamente la rosa del Barcellona viene valutata 591,50 milioni di euro, mentre quella della Juventus si “ferma” a 318,70 milioni di euro. La differenza fondamentale, come visto, la fa il tridente d’attacco Neymar-Messi-Suarez, che da solo vale poco meno della metà dell’intera rosa (da evidenziare anche il +26 milioni dei portieri blaugrana). Interessante, invece, la differenza di 40 milioni di euro a favore dei bianconeri, nel settore nevralgico del campo: il centrocampo.

  •   
  •  
  •  
  •