Finale Champions League: il pronostico di Javier Zanetti

Pubblicato il autore: Carlo Perigli Segui

finale champions leagueFINALE CHAMPIONS LEAGUE: IL PRONOSTICO DI JAVIER ZANETTI

A poche ore dalla finale di Champions League, ormai tutti i migliori esponenti del calcio che conta hanno espresso il loro pronostico. A conti fatti mancava solo lui, Javier Zanetti, uno che di triplete tra l’altro se ne intende, oggi a Berlino in qualità di testimonial calcistico di Unicredit. In maniera prevedibile, il vice-presidente dell’Inter è stato “preso d’assalto” dai giornalisti, che hanno cercato di “estorcergli” un possibile risultato. Niente da fare, anche fuori dal campo Zanetti non perde mai l’equilibrio, e rilascia dichiarazioni pacate e diplomatiche. «Gara difficile, pronostico aperto, vincerà comunque il calcio», ha dichiarato lo storico numero 4 dell’Inter, per nulla turbato dal possibile triplete della Juventus, a cui fa i complimenti per la stagione che si sta per concludere. «Quello che abbiamo fatto non ce lo può togliere nessuno – ha proseguito- ma il cammino fatto quest’anno dalla Juventus è importante per tutto il calcio italiano». Un pronostico alla fine se lo lascia sfuggire, ma anche qui il politically correct dell’ex capitano interista non risulta minimamente scalfito. «Chi può decidere la sfida di Berlino? Faccio due nomi: Messi e Pogba».

FINALE CHAMPIONS LEAGUE MA NON SOLO: LE DICHIARAZIONI DI ZANETTI SUL MERCATO DELL’INTER

Ovviamente, le domande a Zanetti non potevano non riguardare il mercato dell’Inter, specialmente in un periodo così caldo. «Stiamo lavorando per cercare di essere competitivi già la prossima stagione – ha dichiarato il vice-presidente – ma il momento del calcio italiano, nonostante la Juve in finale di Champions, non è semplice. Il lavoro più duro l’avrà Piero Ausilio, lo attende un’estate infernale. Abbiamo parlato con Mancini – ha proseguito –  e l’idea è di costruire una grande squadra. Otto-nove acquisti? Son tanti, iniziamo con uno, poi vediamo». Qualcuno prova ad avanzare l’ipotesi relativa a Benatia, su cui l’Inter sembra aver iniziato qualche piccola manovra. «Parliamo di un grandissimo difensore , un grandissimo campione, ma bisogna parlare con molta cautela, sono trattative complicate, se poi arriva siamo tutti contenti».

  •   
  •  
  •  
  •