Probabili formazioni Juventus Barcellona, finale di Champions League 2015

Pubblicato il autore: Mattia Emili Segui

juventus_barcellona_finale_champions_20151

FORMAZIONI JUVENTUS BARCELLONA, A BERLINO CI SI GIOCA TUTTO. Eccoci, finalmente l’attesa è terminata, il 6 giugno è arrivato e questa sera l’Olympiastadion di Berlino ci dirà quale squadra sarà Campione d’Europa. Juventus e Barcellona non si contendono soltanto la “coppa dalle grandi orecchie” ma anche la possibilità di completare il Grande Slam stagionale, quello che ormai nel linguaggio comune viene chiamato “triplete“. I catalani sono per forza di cose i grandi favoriti di questa sfida: la squadra di Luis Enrique, dopo alcune difficoltà iniziali, ha trovato la quadratura del cerchio, riuscendo a far convivere in armonia 3 campioni come Messi, Suarez e Neymar (119 reti stagionali totali). Senza dimenticare che alle loro spalle ci sono campioni del mondo del calibro di Iniesta, Busquets, Xavi e Pique. La Juventus invece è arrivato fino a Berlino da autentica sorpresa del torneo: dopo aver superato a stento il girone iniziale, dagli ottavi in poi i bianconeri hanno cambiato marcia (anche se favoriti da accoppiamenti non impossibili), per poi arrivare a battere ed eliminare i campioni in carica del Real Madrid in semifinale. Mattatori di questa Champions fin ora i due attaccanti Tevez e Morata, che con la loro forza e rapidità (abbinata ad un’ottima tecnica) hanno scardinato le difese di mezza Europa e sono pronti al confronto finale contro gli “illustri colleghi” blaugrana.

Andiamo a vedere quali potrebbero esssere le probabili formazioni Juventus Barcellona.
FORMAZIONI JUVENTUS BARCELLONA, CHIELLINI FUORI AD APPENA 3 GIORNI DALLA PARTITA.
 E’ ancora notizia attuale il forfait di Giorgio Chiellini: il roccioso difensore ha accusato in allenamento un problema al polpaccio sinistro, rivelatosi poi dopo gli esami una lesione di primo grado. Al suo posto giocherà Barzagli, reduce anch’egli da un piccolo infortunio muscolare rimediato 15 giorni fa nella partita contro il Napoli. Anche se non al 100%, Barzagli farà di tutto per scendere sul quel campo che nel 2006 aveva invaso solo per festeggiare la vittoria mondiale. Tutto deciso negli altri reparti, tranne un piccolo dubbio riguardante il trequartista: Vidal è il titolare in quel ruolo (potendo essere impiegato come elemento di rottura nella costruzione del gioco avversario), ma il Pereyra visto nelle ultime uscite si merita almeno il beneficio del dubbio. Pirlo, in cabina di regia potrebbe forse dirigere l’orchestra bianconera per l’ultima volta, così come Pogba, che deve assolutamente tornare quel giocatore straripante capace di spaccare le partite di inizio anno, cosa che dopo l’infortunio ed il lungo stop di 2 mesi, non è stato mai in grado di dimostrare. In avanti la coppia ormai collaudata Tevez-Morata.

FORMAZIONI JUVENTUS BARCELLONA, LUIS ENRIQUE A BERLINO CON LA ROSA AL COMPLETO.
 Se qualche giorno fa c’erano dei dubbi intorno ad alcuni infortuni, ora la certezza è che il Barca scenderà in campo con la formazione migliore e senza alcuna defezione. Luis Suarez, che aveva rimediato una contrattura in una gara di campionato, è totalmente recuperato ed ha giocato oltre 70 minuti nella finale di Coppa del Re vinta 3-1 (autore anche di un assist per Messi). Anche l’allarme Iniesta, scoppiato dopo la stessa finale con l’Athletic Bilbao, sembra essere rientrato e “l’illusionista” sarà regolarmente in campo.
FORMAZIONI JUVENTUS BARCELLONA:
JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Barzagli, Evra, Pirlo, Marchisio, Pogba, Vidal, Tevez, Morata. A disposizione: Storari, Ogbonna, Padoin, Sturaro, Pereyra, Matri, Llorente.
BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen, Dani Alves, Pique, Mascherano, Jordi Alba, Busquets, Rakitic, Iniesta, Messi, Neymar, Suarez. A disposizione: Bravo Mathieu, Bartra, Adriano, Xavi, Sergi, Pedro.

  •   
  •  
  •  
  •