Carlo Ancelotti: la Juve è una delle favorite in Champions

Pubblicato il autore: Maria Giorgia Corolini Segui

juventus ancelotti

Juventus, Carlo Ancelotti è sicuro: “Solo la Vecchia Signora è in grado di battere le squadre spagnole“. L’ex allenatore del Real Madrid, nonché ex tecnico di Milan, Chelsea, PSG e vincitore di 3 Champions Leaguesi è detto “impressionato” dallo strapotere spagnolo nelle competizioni europee. Secondo Ancelotti la Juventus potrebbe essere l’unica in grado di mettere un freno all’esuberanza spagnola, insieme a squadre come il Chelsea, il Manchester United, il Bayern Monaco, il Psg e Manchester City.

Tra una settimana esatta le big d’Europa si sfideranno infatti in una delle competizioni più complicate e avvincenti, la Champions League, e il risultato potrebbe essere prevedibile, se è vero che la vittoria di questa ambitissima coppa sembra ormai essere diventata prerogativa spagnola. Dopo un inizio di campionato da dimenticare, per gli juventini potrebbero aprirsi prospettive più rosee, almeno nei giudizi di un grande tecnico come Carlo Ancelotti. Di parere diverso Thiago Silva, allenato nel Psg proprio da Carlo Ancelotti: “Il Psg è sicuramente da considerarsi a tutti gli effetti una delle grandi d’Europa e, quest’anno, possiamo davvero puntare al colpo grosso non solo in patria ma anche in Champions League. In estate è arrivato dal Manchester United Angel Di Maria, gioiello argentino che è andato a rafforzare una rosa già di altissimo livello

Da Carlo Ancelotti anche alcune considerazioni sul suo successore, Rafa Benitez: “So cosa vuol dire essere l’allenatore del Real, gli auguro il meglio– ha detto- rispetto molto il suo lavoro, posso solo dire che ha un grosso organico di giocatori sotto il suo comando, e dico questo perché sono stato molto fortunato per la loro formazione in queste ultime due stagioni. I due pilastri del Real Madrid sono Sergio Ramos e Cristiano Ronaldo“. E sempre a proposito di Spagna, di Cristiano Ronaldo e di Leo Messi, Carlo Ancelotti si è detto sicuro e alla Gazzetta dello Sport ha rivelato: “Messi e CR7 a secco di gol? Si tratta solo di una bizzarra coincidenza. Non ho dubbi su Cristiano Ronaldo. Lo conosco molto bene e sono pronto a scommettere che sarà di nuovo pichichi della Liga in questa stagione. L’anno scorso con me ha segnato 61 gol in tutto, è davvero incredibile“.

  •   
  •  
  •  
  •