Champions League 2014-2015, pioggia di milioni per la Juventus

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

Champions
La Uefa ha diramato la lista dei premi riservati alle partecipanti della scorsa edizione della Champions League: oltre un miliardo di euro in totale (1.033.425.000) inclusi i playoff. La società a beneficiarne di più è stata la Juventus, finalista perdente contro il Barcellona: i bianconeri possono consolarsi con gli introiti ricevuti, ben 89.100.000 euro che fanno della Vecchia Signora la più ricca d’Europa. Il Barcellona riceve invece 61.027.000 euro, terzo il Real Madrid con poco più di 52 milioni.
La Juventus ha guadagnato 8.6 milioni per la partecipazione, 22.3 milioni legati alle partite e ben 58.2 milioni dal market pool, vale a dire il contributo economico che la Uefa assegna sulla base dei diritti televisivi, dell’importanza e dei match disputati in Europa dai club di una singola nazione. La Juve ha incassato tantissimo dal market pool grazie alle premature eliminazioni di Napoli e Roma, che hanno permesso ai bianconeri di aggiudicarsi il maggior numero di premi attribuiti dall’Uefa.
Il Barcellona, ad esempio, si è dovuto accontentare di 24.6 milioni. L’altra italiana a partecipare dalla fase a gironi, la Roma, ha guadagnato quasi 46 milioni di euro, nonostante l’eliminazione proprio nella fase iniziale. Poco meno di 50 milioni per il Bayern Monaco, mentre la squadra ad incassare di meno è stata il Bate Borisov, con “soli” 12.9 milioni.

Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: