Formazioni Juventus Manchester City, oggi 25 novembre: soliti dubbi in attacco per Allegri

Pubblicato il autore: Mattia Emili

formazioni juventus manchester cityPROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS MANCHESTER CITY: SARA’ DIFESA A 3? PELLEGRINI PUNTA TUTTO SU AGUERO. Si avvicina il momento della verità per la Juventus in Champions League ed inevitabilmente sale la tensione per l’evento. Questa stasera allo Juventus Stadium i bianconeri hanno l’obiettivo di chiudere il discorso qualificazione, anche se l’avversario di turno è il Manchester City capolista del girone con 9 punti. Una mancata vittoria ed una contemporanea affermazione del Siviglia in quel di Monchengladbach riaprirebbe tutti i giochi per il passaggio del turno, con la Juve che dovrà andare poi al Sanchez Pizjuan a giocarsi l’accesso agli ottavi di finale, nell’ultima gara della fase a gironi. La squadra di Allegri sembra in ripresa ed in campionato è reduce da tre vittorie consecutive, l’ultima delle quali sabato sera proprio nello stadio torinese ai danni del Milan. La Vecchia Signora non ha del tutto convinto sul piano del gioco e dell’intensità, ma pian piano sta raggiungendo le zone della classifica che le competono. Al contrario invece i Citizens hanno vissuto un sabato molto meno entusiasmante: sono stati infatti travolti dal Liverpool del neo allenatore Klopp per 4-1 all’Etihad, in una partita in cui la difesa ha dimostrato delle enormi crepe senza il suo leader Vincent Company.

Leggi anche:  Dove vedere Ajax-Napoli, streaming LIVE oggi e diretta tv Amazon Prime o Sky Sport?

Mangala e Otamendi sembrano tutt’altro che due centrali affidabili, un motivo in più per i bianconeri per provare ad attaccare gli uomini di Pellegrini. Gli Sky Blues arrivano a Torino con la qualificazione già in tasca, ma come ha ripetuto più volte il tecnico cileno, è importante piazzarsi al primo posto del raggruppamento per evitare di incontrare poi subito agli ottavi una delle big (come capitato negli ultimi 2 anni, uscendo con il Barcellona).
FORMAZIONI JUVENTUS MANCHESTER CITY, SARA’ 3-5-2: CHI AFFIANCHERA’ MORATA? Stavolta la formazione di Allegri sarà un po’ meno enigmatica di quelle che ci ha abituato a far vedere in questa stagione. Vuoi per gli infortuni, vuoi per le certezze che mano a mano stanno aumentando, ci sono pochi dubbi per il tecnico livornese. Sarà difesa a 3 con i soliti intoccabili Bonucci, Barzagli e Chiellini, Evra sembra aver recuperato dall’infortunio patito contro il Milan ma ora che Alex Sandro sembra aver trovato una collocazione in questa squadra, forse è il caso di dargli un po’ di continuità. Khedira non ce la fa ed il centrocampo sarà al 99% quello visto sabato sera, con Sturaro favorito su Lemina. Pereyra ancora fuori ed Hernanes squalificato (oltre che infortunato) tolgono ogni discussione sull’impiego del trequartista, mentre Cuadrado si riapproprierà della fascia destra.

Leggi anche:  Inter-Barcellona streaming gratis LIVE e diretta tv Canale 5? Dove vedere Champions League

In avanti l’unico sicuro di un posto è Morata, tenuto a riposo contro i rossoneri, mentre il grande dubbio riguarda la scelta tra l’ormai nuovo idolo del popolo bianconero, Dybala e la forza fisica abbinata all’esperienza di Mandzukic. Visto il periodo di forma strepitosa della “Joya” puntiamo più su di lui.
FORMAZIONI JUVENTUS MANCHESTER CITY, FUORI ANCHE SILVA. Se la Juve “piange” i tanti infortuni il City di certo non dire. Già detto della grave assenza del capitano Company, si aggiunge anche quella del funambolo spagnolo Silva, che sarà sostituito molto probabilmente dal connazionale Jesus Navas. In difesa Demichelis potrebbe prendere il posto di Mangala, inguardabile contro il Liverpool, mentre la linea di mediana sarà composta da Toure e Fernandinho. In avanti spazio alla velocità e all’estro degli acquisti ultra milionari di questa estate, vale a dire Sterling e De Bruyne, al servizio dell’ormai punto di riferimento fisso offensivo Aguero.
FORMAZIONI JUVENTUS MANCHESTER CITY:
JUVENTUS (3-5-2): Buffon, Chiellini, Bonucci, Barzagli, Alex Sandro, Marchisio, Sturaro, Pogba, Cuadrado, Morata, Dybala.
MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Hart, Kolarov, Demichelis, Otamendi, Sagna, Fernandihno, Toure, De Bruyne, Sterling, Jesus Navas, Aguero.

  •   
  •  
  •  
  •