Rudi Garcia a Roma Radio: “Bel sorteggio”

Pubblicato il autore: Jessica C

garcia-2-765x510In occasione dei sorteggi degli ottavi di finale di Champions League, il mister dell’AS Roma, Rudi Garcia, è intervenuto ai microfoni della radio ufficiale della società per dare la sua opinione. Prima però Garcia si ha voluto parlare della partita giocata ieri: “Sappiamo che abbiamo fatto un risultato importante ieri a Napoli, era possibile fare meglio ma un pareggio senza subire  gol nel momento migliore del Napoli è un buon risultato“.

Per quanto riguarda i sorteggi cui accenavamo poc’anzi, ecco l’opinione del mister Rudi Garcia:

Questa mattina abbiamo fatto in modo di vedere il sorteggio insieme con tutti i ragazzi e lo staff. Non abbiamo dovuto aspettare troppo, essendo stati sorteggiati come secondi. Per me è un bel sorteggio. Poter confrontarsi con il Real Madrid, una squadra che punta a vincere la Champions League, è una cosa buona. Loro sono favoriti e noi dovremo fare l’exploit per arrivare ai quarti di finale. Sia andare al Bernabeu che sfidarli qua il 17 febbraio sarà entusiasmante. Mi auguro che l’Olimpico sia pieno in occasione del match”.

Il mister vede nella Champions League un’ occasione in più per mettere in luce il talento dei suoi giocatori:

Leggi anche:  Jordan Veretout: "Lo status di titolare indiscusso non esiste. La parata in città, con la folla, pazzesca"

“Noi giochiamo la Champions League per sfidare le grandi squadre e vedere all’Olimpico i migliori giocatori del mondo, è una bella cosa per noi e per tutta la città. Abbiamo giocato con il Real in amichevole questa estate ed è andata abbastanza bene, naturalmente questa è un’altra storia perché si tratta della competizione più importante del mondo. A febbraio spero di avere la squadra al completo, potendo recuperare tutti i ragazzi”.

Prima di pensare all’ obiettivo Champions, ci sono però altre sfide da affrontare, una tra tutte quella che vedrà giocare la Roma questo mercoledì contro lo Spezia che attualmente milita in serie B.

Agli ottavi di finale di Champions tutte le squadre sono forti, poi è ovvio che ci siano dei favoriti. Ho visto che i ragazzi hanno preso atto di questo sorteggio e non vedono l’ora di giocare questa grande sfida, ora però stanno pensando alla Coppa Italia di mercoledì e alla partita con il Genoa. Sarà molto importante avere uno stadio pieno: ho vissuto due stagioni con l’Olimpico pieno, ti dà tanta forza e punti in più in campionato e in coppa. Mi auguro che questa situazione possa tornare alla normalità, anche per il pubblico, se lo merita”.

  •   
  •  
  •  
  •