Juventus Bayern, Champions League: Boateng, tu quoque?

Pubblicato il autore: Redazione Segui

juventus bayern

In vista della delicata sfida degli ottavi di finale di Champions League, Juventus Bayern Monaco, i tedeschi perdono un’altra pedina importante, il difensore centrale Jerome Boateng. Il giocatore, infortunatosi venerdì scorso agli adduttori nella gara che il Bayern ha vinto contro l’Amburgo, dovrà stare fuori dai campi di gioco per circa tre mesi, saltando così sia l’andata sia il ritorno di Juventus Bayern. Non è una stagione fortunata, questa, per la squadra di Guardiola, in questo momento decimata dagli infortuni: sono infatti attualmente fuori tre grossi calibri come Benatia, Goetze e Ribery. Questi tre per metà febbraio dovrebbero tornare agli ordini di Guardiola, ma visto che l’andata Juventus Bayern Monaco si giocherà martedì 23 febbraio non saranno al massimo della condizione fisica.

Leggi anche:  Tabellone Calciomercato Serie A, acquisti e cessioni: tutti i colpi della sessione invernale 2021

Juventus Bayern: difesa da inventare per Guardiola

Vista la sicura assenza di Jerome Boateng e l’incertezza sulle condizioni di Benatia, Guardiola dovrà giocarsi Juventus Bayern con grossi problemi in difesa. Il tecnico spagnolo, che il prossimo anno sarà sostituito sulla panchina dei bavaresi da Carlo Ancelotti, non ha avuto due stagioni facili sotto il profilo dei giocatori infortunati. I suoi metodi di allenamento sono spesso stati messi in dubbio dalla stessa società. L’anno scorso venne licenziato lo storico medico sociale del Bayern Monaco, Hans-Wilhelm Müller-Wohlfahrt, con il quale Guardiola non si era mai preso bene, viste le reciproche accuse che i due si mossero. Nonostante questo, però, gli infortuni sono continuati anche quest’anno e ha fatto piuttosto scalpore la dichiarazione rilasciata al sito calcistico Squawka da Raymond Verheijen, un luminare nel campo della preparazione fisica: “Prima dell’arrivo di Guardiola, il Bayern Monaco aveva il numero più basso d’infortuni tra le squadre partecipanti alla Champions League. Il cambio nello stile di gioco voluto dal tecnico, però, ha causato un aumento dei problemi fisici. Guardiola applica i suoi metodi di allenamento indipendentemente dalle circostanze e, adesso, il Bayern Monaco è una delle squadre con più infortuni in Bundesliga”. Parole pesantissime, che gettano un’ombra sui sistemi di allenamento di Pep Guardiola.

Leggi anche:  Zazzaroni sulla Supercoppa: "Avrei voluto cambiare canale"

Juventus Bayern Monaco: i bianconeri drizzano le orecchie

Di fronte a quanto sta accadendo a Monaco, i bianconeri drizzano le orecchie in vista della doppia sfida degli ottavi di Champions League Juve Bayern. Inutile dire che i tedeschi, nonostante le assenze, continuano ad avere i favori del pronostico, ma la squadra di Allegri ora ha qualche piccola speranza in più: c’è un Boateng in meno

  •   
  •  
  •  
  •