Mediaset Premium, anche gli ottavi Champions League di Juve e Roma solo in pay

Pubblicato il autore: Andrea Pertile

Champions LeagueMEDIASET PREMIUM, ANCHE GLI OTTAVI DI FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE DELLE ITALIANE SOLO SULLA PAYTV.

Brutte notizie dal fronte Mediaset per quanto riguarda gli appassionati di Juventus e Roma. Anche se la notizia era nell’aria già da tempo (lo stesso Sandro Piccinini durante Siviglia-Juventus ha dichiarato che “si tratta di una ‘ccezionale novità”, ndA), secondo il portale Goal.com riprendendo un comunicato del Biscione, ha confermato che solo la piattaforma Premium trasmetterà in esclusiva le partite della fase ad eliminazione diretta delle italiane, assolvendo l’obbligo di trasmissione in chiaro con una delle altre partite proposte della giornata di gara, come già successo per alcuni turni durante la fase a gironi, ad eccezione di alcune partite della Roma, quella contro il BATE (entrambi i turni) ed il ritorno con il Barcellona.

La scelta dell’azienda di PierSilvio Berlusconi per gli ottavi di Champions League obbliga di fatto tutti i tifosi delle nostre portacolori in Europa ad abbonarsi al Pacchetto Calcio di Premium.
Contattato lo scorso 15 dicembre dal quotidiano finanziario Milano Finanza, il responsabile dell’acquisizione dei diritti di Mediaset Yves Confalonieri fa sapere che “avendo speso più di 700 milioni di euro per tre anni di esclusiva (fino al 2018, ndA), il contratto parla chiaro: tutti i broacaster titolari di diritti esclusivi per le varie piattaforme, satellitari o digitali, in chiaro o pay, a differenza degli altri anni quando i pacchetti erano condivisi con altre aziende (Sky, ndA) ed eravamo vincolati alla scelta delle partite da far vedere in chiaro, da quest’anno siamo noi che decidiamo che partite trasmettere su Canale 5 senza vincoli. Quindi noi assolvono l’obbligo della trasmissione di una partita in chiaro scegliendo tra le squadre più seguire e secondo i vari match che possono fare uno share più alto, non trasmettendo necessariamente le partite delle nostre squadre, che saranno comunque visibili su Premium”.Dalle dichiarazioni rilasciate dal dott. Confalonieri, si evince che a meno di colpi di scena, anche gli ottavi di finale è possibili quarti di Juve e Roma, partite di altissimo livello con uno potenziale indice d’ascolto molto alto (contro Bayern Monaco e Real Madrid), non saranno trasmesse su Canale 5. Questo comportamento del Biscione non è contrario ad alcuna legge, in quanto il decreto 8/1999 stabilisce che i match che devono essere tassativamente trasmessi in chiaro sono le semifinali e la finale delle competizioni UEFA e FIFA, solo nel caso della partecipazione di squadre italiane (le semifinali possono essere trasmesse in differita con un ritardo di massimo 3 ore dalla fine della gara).Per quanto riguarda i clienti Sky – secondo la rivale obbligati a sottoscrivere un abbonamento per godersi tutta la massima competizione europea per club – ci sono buone notizie: le partite di Juventus e Roma saranno visibili sui rispettivi canali tematici (JTV e ROMA TV) dopo la mezzanotte del giorno dopo della disputa della gara, con ampi pre e post partita.
Per chi invece non vuole sottoscrivere alcun abbonamento, molte emittenti straniere garantiscono la visione in chiaro delle partite delle squadre rappresentati dello stato in questione, con l’unico svantaggio della lingua straniera (a tal proposito, il 16 marzo la tedesca ZDF trasmetterà Bayern-Juventus), in modo totalmente gratuito e legale. L’unico requisito è quello di possedere un buon impianto satellitare.

Leggi anche:  Dove vedere Chelsea Milan di Champions League, Amazon Prime o Sky?
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,