La Juventus di Allegri affronta Guardiola ed il Bayern da prima in classifica con Dybala Mandzukic per sfondare nella “mezza” difesa dei bavaresi

Pubblicato il autore: Antonio Chiera Segui

La Juventus di Allegri affronta Guardiola ed il Bayern da prima in classifica con Dybala Mandzukic per sfondare nella “mezza” difesa dei bavaresi

PARTIAMO DALLA RIFINITURA DI IERI

Solita rifinitura presso il Centro Sportivo della Juventus a Vinovo con i bianconeri concentrati più che mai e senza sorprese dell’ultimo minuto almeno per gli infortuni in vista del match di domani con il Bayern. Presumibilmente la coppia nel reparto avanzato potrebbe essere Dybala – Mandzukic e di conseguenza anche il cambio del modulo che passa al 4-4-2.

GRUPPO

FOTO AGENZIA BRUNO PERUZZINI

La rifinitura di ieri e la successiva conferenza stampa presso lo Juventus Stadium di Max Allegri e Buffon alla vigilia della gara porta in dote Mandzukic e Khedira che erano insieme con il gruppo e pronti a “scippare” una maglia da titolare contro il Bayern, mentre non erano presenti sul terreno di Vinovo Chiellini, Alex Sandro e Asamoah che non sono stati neppure convocati.

LE ULTIME NEWS

La lista dei convocati dunque è pronta ed escludendo i tre proviamo a dare la probabile formazione e lo schieramento in campo con il modulo 4-4-2 con Lichtsteiner e Evra esterni, Barzagli e Bonucci al centro della difesa. A centrocampo Cuadrado – Khedira – Marchisio – Pogba, davanti Dybala e Mandzukic ed ovviamente in porta il Gigi Nazionale Buffon

Questo l’elenco dei 19 convocati di Max Allegri: Buffon, Khedira, Zaza, Marchisio, Morata, Pogba, Hernanes, Barzagli, Cuadrado, Mandzukic, Bonucci, Dybala, Rugani, Neto, Lichtsteiner, Sturaro, Evra, Pereyra, Audero

bruno peruzzini conferenza stampa JUVENTUS PER INCONTRO BAJER.NELLA FOTOmassimiliano allegri

FOTO AGENZIA BRUNO PERUZZINI

Queste invece le parole di Max Allegri di ieri in conferenza stampa: “Siamo pronti per una grande partita, dovremo essere bravi, togliere loro la palla e tenerla noi”.

Mister Allegri sa che la sua squadra è in grado di mettere in difficoltà il Bayern non in perfette condizioni in difesa e facendolo da prima in classifica forse è ancora meglio visto che il “suo” ex Milan gli ha fatto un bel regalo uscendo dal San Paolo poche ore fa con un pareggio:

Leggi anche:  Champions League 2020/21, le probabili formazioni della quinta giornata e statistiche

“Dovremo essere ancora più bravi in casa rispetto al ritorno in Germania. La partita è fondamentale perché più complicata, ma va comunque giocata considerando che si decide tutto sui 180 minuti”.

L’approccio alla partita:

“dobbiamo essere bravi a togliere loro la palla e tenerla il più possibile noi. E poi ci aspetta una serata in cui dobbiamo mettere in campo una grande fase difensiva, uscendo dalla loro pressione. L’ideale sarebbe non subire gol, per questo dico che anche lo 0-0 andrebbe bene, perché ci permetterebbe di andare a Monaco a giocarci la qualificazione con due risultati a disposizione. Sono però convinto che domani si vedranno molti gol e altrettanto spettacolo”

CI SIAMO, MANCANO POCHE ORA ALLA GARA:

Tra poco, si giocherà la partita tra Juventus e Bayern Monaco, valida per l’andata degli ottavi di finale di Champions League. Sfida piena di entusiasmi quella tra bianconeri e bavaresi, con gli uomini di mister Allegri determinati a replicare il cammino dello scorso anno, ma con una conclusione migliore, e gli uomini di Pep Guardiola e degli ex Vidal e Coman, che proveranno a far male alla loro ex squadra, se per i tedeschi con qualche problema in difesa come ha detto lo stesso tecnico.

Leggi anche:  Atalanta-Midtjylland probabili formazioni: le ultimissime

Dove vedere Juventus-Bayern Monaco:

Per i tanti che non posso essere presenti allo JStadium e vogliono vedere la partita c’è solo Mediaset Premium che avendo acquisito i diritti della Champions League per i prossimi 3 anni è l’unica a poter trasmettere le partite in chiaro, anche se quest’anno gare della Juventus non sono state mai trasmesse in chiaro, ed il match contro i bavaresi di questa sera non sarà un’eccezione.

Infatti la partita sarà trasmessa da Mediaset Premium è precisamente su Premium Sport HD, canale 380 del digitale terrestre con calcio d’inizio alle 20,45, con inizio del pre – partita della diretta a partire dalle 19.30, con approfondimenti dal campo e interviste ai protagonisti

Sorge il dubbio ai tanti tifosi bianconeri e non come fare per collegarsi e vedere la gara anche senza abbonamento a Mediaset Premium. Di seguito ecco alcuni consigli e le varie possibilità per guardare la sfida in diretta, gratis e in streaming.

PRIMA POSSIBILITA’

Per tutti coloro che risiedono nel nord Italia e precisamente nelle province di Como, Novara, Varese e Milano, può vedere Juventus-Bayern Monaco in diretta sul canale RSI La2;

Leggi anche:  Dove vedere Juventus-Dinamo Kiev, streaming e diretta tv Champions League

SECONDA POSSIBILITA’

Chi invece vive vicino alla Germania avrà la possibilità di vedere la partita sul canale ZDF. Attenzione, perche tuttavia, negli ultimi tempi ci sono stati delle modifiche molto importanti. Infatti, mentre prima il canale ZDF era presente nella pianificazione Sky, dopo le proteste di Mediaset la televisione di Murdoch ha deciso di cancellarlo. Quindi, solo chi abita in alcune zone del nord potrà vedere la partita tra Juventus e Bayern Monaco su ZDF, perché anche se il segnale della televisione tedesca è ancora facilmente rintracciabile in Italia, durante la trasmissione delle partite di Champions il segnale viene criptato per il nostro paese e solo chi lo riceve direttamente dalla Germania ne potrà beneficiare un particolare molto importante dunque.

TERZA POSSIBILITA’

Chiudiamo con l’ultimo procedimento per vedere Juventus-Bayern Monaco in TV ed è quello di avere un po’ di calma. Infatti, chi è tesserato a Sky avrà il piacere di apprezzare che su JTV, canale 212, il match dei bianconeri verrà trasmesso poche ore dopo e precisamente alle 24.00 di martedì. Quindi per chi vorrà vedere la partita con qualche ora di differenza basterà staccarsi dal resto del mondo spegnendo smartphone,non collegarsi sui siti Internet di sport, uscire dai social network facebook ecc…ecc.. per non rovinarsi l’effetto sorpresa.

  •   
  •  
  •  
  •