Sconcerti: “Grande prestazione della Juve, rimonta quasi eccezionale”

Pubblicato il autore: Gianfranco Mairone Segui

Mario-Sconcerti

Pari in rimonta per la Juventus di Max Allegri nell’andata degli ottavi di finale di Champions League con il Bayern Monaco. Tedeschi in vantaggio con Muller nella prima frazione e ad inizio ripresa passano sul 2 a 0 grazie a Robben. Da li scatta l’orgoglio bianconero con Dybala che accorcia le distanze e poi Sturaro che impatta il match sul 2 a 2 finale. Di questa grande prova della Juventus ne ha parlato Mario Sconcerti sulle colonne de Il Corriere della Sera, ecco le sue sensazioni: “Grande prestazione della Juve, una rimonta quasi eccezionale soprattutto per aver imposto una vera sudditanza fisica al Bayern nella metà centrale del secondo tempo. Il resto è un risultato che va molto meglio ai tedeschi ma lascia socchiusa una porta anche alla Juve. La vera domanda del dopo partita è come si sarebbe dovuta giocare col senno di poi. Allegri è stato dominato nel primo tempo e ha fatto ballare il Bayern nel secondo. Qual è la verità? C’era una soluzione di mezzo che non fosse così drastica? L’impressione netta è di un Bayern migliore per qualità e di una Juve che ha subito rinunciato a giocare in velocità. (….). Ha sbagliato partita Allegri che per troppo tempo ha rinunciato a giocare. Ha sbagliato Guardiola quando ha pensato di aver già vinto e ha abbassato i ritmi di gioco, il vecchio errore del possesso palla. Che cosa ci fosse nel mezzo non lo sapremo mai. (…..)”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, Benevento-Juventus: probabili formazioni; dal 1' con Bonucci e Dybala