Champions League, Juventus: ora è un’ecatombe. Anche Dybala salta il Bayern

Pubblicato il autore: Rocco Menechella Segui

12043221_1485143448456970_2608561984031479474_n

Dybala salta il Bayern! Juventus, adesso è emergenza. Massimiliano Allegri perde anche Paulo Dybala oltre a Marchisio per la trasferta di Monaco contro il Bayern. Se nella tarda serata di ieri era arrivata la tegola dello stiramento al polpaccio (lesione di primo grado del soleo) che terrà Marchisio ai box per 20 giorni, ecco la seconda mazzata: un problema – sempre al polpaccio – terrà Dybala fuori dalla sfida col Bayern. Per l’argentino “un edema da sovraccarico del soleo sinistro”. Le sue condizioni verranno monitorate in vista del derby: non è un problema grave come quello del centrocampista, c’è la possibilità di rivederlo in campo domenica. La Juventus, tramite il suo sito internet ufficiale, ha comunicato quali sono le condizioni di Dybala e Marchisio: “Paulo Dybala e Claudio Marchisio non saranno a disposizione per la sfida contro il Bayern Monaco in programma mercoledì sera all’Allianz Arena. L’attaccante argentino è uscito anzitempo dall’allenamento di ieri. Gli esami diagnostici effettuati questa mattina hanno escluso lesioni, ma hanno evidenziato un edema da sovraccarico del soleo sinistro. Non sarà quindi disponibile per la gara di Champions League e le sue condizioni verranno quotidianamente monitorate in vista della partita di domenica contro il Torino. Marchisio nel corso dell’allenamento di ieri ha accusato un problema muscolare al polpaccio sinistro. Gli accertamenti svolti in tarda serata hanno evidenziato una lesione di primo grado del soleo. La prognosi è di 20 giorni.”, si legge su Juventus.com.  Ma non sono gli unici guai per Allegri: Chiellini non recupera e non verrà convocato. Mandzukic, uscito acciaccato dopo Juve-Sassuolo, ha effettuato la rifinitura con i compagni. L’affaticamento all’inguine non lo lascia sereno, ma stringerà i denti e potrebbe farcela. Senza Marchisio, Allegri potrebbe rilanciare Hernanes, che all’andata aveva fatto molto bene, o Sturaro, in gol proprio contro il Bayern. Per quanto riguarda l’attacco, Morata sembra a questo punto sicuro di una maglia e – nel caso in cui Mandzukic non dovesse recuperare – si scalda Simone Zaza.

Leggi anche:  Champions League, Juventus qualificata agli ottavi se... Ecco le combinazioni possibili

La Juventus ha terminato intanto poco fa l’allenamento in vista della gara contro il Bayern. La squadra, nel primo pomeriggio, lascerà Vinovo per dirigersi all’aeroporto di Torino Caselle, dove si imbarcherà per Monaco di Baviera. Domani, Massimiliano Allegri avrà tre assenze importanti e per questo motivo potrebbe optare per il 4-4-2: in porta ci sarà Buffon. In difesa Lichtsteiner agirà sulla fascia destra, in mezzo spazio a Barzagli e Bonucci, mentre sulla corsia mancina toccherà a Evra. A centrocampo Hernanes prenderà il posto di Marchisio. Insieme al brasiliano ci saranno Cuadrado, Khedira e Pogba. In attacco resta in dubbio Mandzukic che non è al meglio della condizione fisica. Il croato dovrebbe comunque essere in campo al fianco di Morata. Questa mattina, al suo ingresso in campo Massimiliano Allegri si è inciampato e ha fatto una battuta per sdrammatizzare: “Mi stanno tirando le maledizioni”. Le assenze confermate di Marchisio e di Dybala unitamente a quella di Chiellini, rischiano di compromettere in maniera importante le possibilità di qualificazione della formazione allenata a Massimiliano Allegri. Con il Bayern sarebbe già stata una partita difficile alla pari cioè avendo tutti gli uomini e con il Bayern con qualche assenza. Ora diventa quasi impossibile, vale a dire con una Juventus con assenze e con un Bayern quasi nella totalità dei suoi effettivi. Non bisogna partire battuti ma c’è da avere solamente la consapevolezza che bisognerà dare tutti più del 100% per riuscire a ribattere colpo su colpo e provare a giocarsi la qualificazione fino alla fine.

Leggi anche:  Probabili formazioni Juventus Ferencvaros, tegola Demiral per Pirlo: gioca Alex Sandro?
  •   
  •  
  •  
  •