Probabili formazioni Real Madrid-Roma: Spalletti va all’attacco

Pubblicato il autore: Ciro Iavazzo Segui

Le probabili formazioni Real Madrid-Roma: Zidane recupera Bale e Marcelo; idea Perotti trequartista per Spalletti

Probabili formazioni Real Madrid-Roma
Questa sera, ora 20:45, la Roma andrà al Bernabeu, la tana del Real Madrid, per tentare l’impresa nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League. I giallorossi di Spalletti, reduci da un ottimo momento di forma (sette vittorie di fila e terzo posto in campionato raggiunto) dovranno ribaltare lo 0-2 patito all’Olimpico. Il Real Madrid, dal canto suo, non sta attraversando il suo miglior periodo, ma sabato ha dato prova di grande forza battendo 7-1 il Celta Vigo, mandando così un segnale forte alla Roma. Andiamo a vedere, ora, le probabili formazioni Real Madrid-Roma:

Real Madrid (4-3-3): Navas; Carvajal, Pepe, Ramos, Marcelo; Rodríguez, Kroos, Kovacic; Bale, Ronaldo, Jesè Rodriguez. All.: Zidane.
Roma (4-2-3-1): Sczszesny; Florenzi, Manolas, Zukanovic, Digne; Keita, Nainggolan; Salah, Pjanic, El Shaarawy; Perotti. All.: Spalletti.
Arbitro: Szymon Marciniak (POL).

Leggi anche:  Lazio, Inzaghi in conferenza: "Squadra tosta, ma pensiamo a vincere"

Ad arbitrare la gara sarà il polacco Szymon Maciniak. Gli spagnoli, date le numerose soluzioni possibili, hanno un rebus a centrocampo. Sicuro di un posto da titolare Toni Kroos; al suo fianco favorito James Rodriguez come mezz’ala, affiancato da Mateo Kovacic, che dovrebbe far rifiatare Modric. In alternmativa, pronti anche Isco e Casemiro. In attacco, Jesè Rodriguez dovrebbe prendere il posto di Karim Benzema, infortunatosi nel derby con l’Atletico Madrid, al centro dell’attacco dei blancos. Zidane, però, potrebbe mischiare le carte in tavola e gettare nella mischia il giovane Mayoral, classe 1997. Ai lati della punta agiranno Cristiano Ronaldo a sinistra e l’ormai recuperato Gareth Bale a destra. Il gallese sembra aver risolto appieno i problemi muscolari che lo affliggevano da inizio stagione e sarà l’arma in più per il Real. In difesa torna la coppia titolare Ramos-Pepe, con Carvajal e Marcelo, recuperato, ai lati. Keylor Navas in porta.Tanti dubbi anche per Spalletti, soprattutto in attacco: Perotti e Dzeko sono in ballottaggio, con il primo leggermente favorito sul secondo, che potrebbe però far valere la sua esperienza internazionale, totalmente assente nel giovane ex Genoa. Scatta allora l’idea Perotti trequartista, affiancato da El Sharaawi e Salah, che stanno attraversando un momento di forma straordinario e sono certi di un posto nell’ 11 titolare, dietro il bosniaco unica punta. In questo caso Nainggolan scalerebbe in mediana con Pjanic e Keita compagni di reparto. In difesa Zukanovic sostituirà Rudiger, che è rimasto a Roma, ed affiancherà Manolas. A sinistra Digne è l’unica opzione. mentre a destra Florenzi è in vantaggio su Maicon. Sczszesny presidierà la porta.

  •   
  •  
  •  
  •