Preliminari Champions, probabili formazioni Manchester City Steaua Bucarest: turnover per Guardiola

Pubblicato il autore: Sabato Simone Del Pozzo Segui

Probabili formazioni Manchester City Steaua Bucarest: il tecnico dei Citizens pensa a un massiccio turnover.
city di guardiola

Questa sera si concluderanno le fasi preliminari della Champions League. Dopo la bruciante sconfitta della Roma di ieri sera, gli occhi degli appassionati sono oggi puntati sul Manchester City di Pep Guardiola. Discorso qualificazione, però, già ampiamente chiuso per gli uomini dell’ex Bayern Monaco in virtù del 4-1 ottenuto sul campo dei rumeni all’andata.
Alla squadra ospite, allenata da Laurentiu Reghecampf, serve l’impresa della vita. Cosa, questa, che appare ampiamente difficile vista la differenza di valori in campo che è emersa nella gara d’andata.

Man City- La neo squadra di Guardiola viaggia a ritmi devastanti. Nelle prime tre uscite ufficiali il City ha portato a casa altrettante vittorie realizzando anche una valanga di goal. Ben 11 infatti sono le reti messe a segno dai Citizens, con un Aguero super ispirato, ma anche con una difesa apparsa più compatta e attenta rispetto a quella del predecessore Pellegrini. Sono solo due le reti incassate dalla retroguardia biancoazzurra, una in Premier League contro il Sunderland, l’altra, proprio contro la Steaua Bucarest nella gara d’andata. Quella di questa sera all’Etihad Stadium di Manchester, potrebbe essere una gara meramente formale vista la totale supremazia degli inglesi nella precedente sfida. Ovviamente il tecnico del City non sottovaluterà gli avversari, ma è fuor di dubbio che opterà per un massiccio turnover in vista anche degli impegni futuri dei suoi. Sicuramente rifiaterà Sergio Aguero. Al suo posto spazio al giovane Ihenacho il quale agirà da prima e unica punta nell’ormai collaudato 4-1-4-1 del tecnico spagnolo. Possibile anche rivedere tra gli undici di partenza il portiere Hart con il quale Guardiola ha cercato di recuperare i rapporti che sembravano rotti irrimediabilmente.

Leggi anche:  Inter, attenzione a Pep: nel mirino di Guardiola c'è Lukaku

Steaua Bucarest- Come anticipato in precedenza, gli ospiti sono chiamati all’impresa della vita per passare alla fase a gironi di Champions League. Il passaggio sembra oggettivamente un sogno proibito. I rumeni all’andata sono stati per circa 70/80 minuti vittime degli avversari. Il punteggio poteva essere addirittura più rotondo se non fosse per i due errori dal dischetto del Kun Aguero. Scaramanzia, preghiere e sogni a parte, la Steaua Bucarest ha il compito di onorare la competizione e di provare a fare tutto ciò che è nelle proprie corde. Motivo per cui il tecnico dei rumeni non pensa minimamente a un corposo turnover, anzi. Gli uomini sono praticamente quelli della gara d’andata. Uniche novità saranno Bourceanu al posto di Hamroun in mediana e di Aganovic per Popa sulla linea dei trequartisti. Il modulo sarà un più coperto 4-5-1, rispetto al 4-2-3-1 schierato dal tecnico Reghecampf all’andata, ma non è escluso che in corso d’opera la squadra rumena possa sbilanciarsi in avanti a seconda dell’inerzia presa dalla gara. Ricordiamo, infatti, che i goal da recuperare sono ben 4, in virtù del maggior valore delle reti messe a segno dal City in trasferta.

Leggi anche:  Inter, attenzione a Pep: nel mirino di Guardiola c'è Lukaku

Preliminari Champions, probabili formazioni Manchester City Steaua Bucarest:

Manchester City (4-1-4-1): Hart; Sagna, Mangala, Otamendi, Clichy; Fernandinho; Navas, Nolito, De Bruyne, Sterling; Ihenacho. Allenatore: Guardiola.
Steaua Bucarest (4-5-1): Nita Florin; Enache, Tamas, Tosca, Moncilovic; Bourceanu, Sally Muniru, Stanciu, Aganovic, Achim; Golubovic. Allenatore: Reghecampf.

  •   
  •  
  •  
  •