Allegri post Dinamo Zagabria Juventus: il tecnico tira le orecchie alla squadra

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui

Allegri post Dinamo Zagabria Juventus

Allegri post Dinamo Zagabria Juventus: ecco un interessente retroscena.

Dopo il pareggio ottenuto nella sfida di esordio contro il Siviglia, la Juventus aveva bisogno di un risultato importante, una prova convincente anche in Champions League: la rotonda vittoria contro la Dinamo Zagabria ha rappresentato un segnale importante in tal senso, con i bianconeri che sono sembrati determinati fin dal primo minuto del match. La sfida in Croazia ha portato in dote anche il primo gol di Paulo Dybala in questa stagione: il calciatore argentino, pur fornendo sempre ottime prestazioni, non riusciva a trovare la via della rete, ed il sigillo messo a segno in Champions League può rappresentare una svolta importante per l’ex attaccante del Palermo, soprattutto in chiave mentale.
Nonostante le buone notizie provenienti dalla trasferta di Zagabria siano molteplici, la “Gazzetta dello Sport” rivela un interessante retroscena verificatosi dopo la sfida vinta contro la Dinamo. Secondo la rosea infatti, dopo aver terminato il giro di interviste e la conferenza stampa, Allegri avrebbe convocato tutti negli spogliatoi per dire alla squadra alcune cose che non gli erano piaciute. In quel momento all’appello mancavano cinque calciatori – tra i quali Mandzukic – che erano già saliti sul pullman: a quel punto il tecnico bianconero ha fatto richiamare i calciatori in questione, tenendo a rapporto l’intera squadra.
Dunque ad Allegri  non basta la vittoria, vuole che la squadra non si accontenti del risultato, ma vada alla ricerca della prestazione, perché solo attraverso un’ulteriore crescita, la Vecchia Signora potrà ambire a centrare l’obiettivo principale della stagione: vale a dire la vittoria della Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •