Champions, classifiche gironi delle partite disputate martedì 27/9

Pubblicato il autore: Nello Simonetti Segui

Calendario Champions League 2016-17, seconda giornata: partite, date e orari gironi

Si è giocata ieri sera la prima giornata di questo secondo turno di Champions, classifiche e risultati di seguito con riferimento ai quattro gironi interessati dalle partite disputate. Partiamo dal gruppo della Juventus (H), corsara a Zagabria grazie ad un perentorio 4-0 che restituisce un minimo di serenità ai bianconeri dopo le polemiche seguite alla poco convincente vittoria di Palermo, dalla quale è scaturito lo sfogo di Massimiliano Allegri nella conferenza stampa della vigilia. I due grandi colpi del mercato, Higuain e Pjanic hanno spianato la strada ai campioni d’Italia nel primo tempo. Goleada completata poi da Dybala e Dani Alves nella ripresa. La Juventus si prende anche la vetta della classifica, in coabitazione con il Siviglia, vittorioso per 1-0 in casa con il Lione grazie ad una rete di Ben Yedder.
Classifica:
Juventus             4
Siviglia                4
Ol. Lione             3
Di. Zagabria       0
Nel gruppo G, vola il Leicester di Ranieri. I campioni d’Inghilterra superano tra le mura amiche il Porto (quanti rimpianti per la Roma!) grazie ad un gol di Slimani e mantengono il primato a punteggio pieno, anche se incalzati dal Copenaghen che nell’altro incontro, si è sbarazzato senza troppe difficoltà (4-0) del club Brugge. Il prossimo doppio confronto con i danesi potrebbe regalare al tecnico italiano la certezza non solo della qualificazione, ma anche del primo posto.
Classifica:
Leicester              6
Copenaghen        4
Porto                     1
Club Brugge        0
Molto più spettacolare il girone F, all’interno del quale Real Madrid e Borussia Dortmund si contendono il primato. Proprio lo scontro diretto tra le due grandi favorite è andato in scena ieri sera al Signal Iduna Park, una sfida avvincente e spettacolare, conclusasi con un pirotecnico 2-2. Madrileni due volte in vantaggio, grazie alle reti di Cristiano Ronaldo e Varane, sempre raggiunti dai tedeschi, bravi, con Aubameyang e Schurrle a riacciuffare gli avversari, impedendo loro la fuga. Comoda vittoria (2-0) dello Sporting nell’altra sfida
Classifica:
Borussia Dortmund    4
Real Madrid                  4
Sporting Lisbona         3
Legia Varsavia              0
Equilibratissimo infine il gruppo E. La vittoria del Tottenham a Mosca per 1-0 rimescola le carte nel raggruppamento. Gli inglesi riscattano il capitombolo interno dell’esordio contro il Monaco e tallonano proprio i monegaschi, bloccati a loro volta al Louis II da un coriaceo Bayer Leverkusen, passato in vantaggio grazie ad un gol del Chicharito Hernandez. C’è voluta un prodezza dell’ex torinista Glick in pieno recupero per riportare a galla i padroni di casa. La classifica ora vede una situazione di grandissimo equilibrio, con Monaco, Bayer Leverkusen e Tottenham raggruppate nello spazio di soli due punti, e con lo stesso CSKA Mosca, benché relegato all’ultimo posto, in piena corsa per la qualificazione, nonostante il misero punticino raccolto in Germania nel turno precedente. Tutto da decidere, dunque, da non escludere colpi di scena fino all’ultima giornata…
Classifica:
Monaco                       4
Tottenham                 3
Bayer Leverkusen     2
CSKA Mosca               1

Leggi anche:  Champions League, Manchester United-PSG: le formazioni ufficiali

Questa sera si chiude il secondo turno con le gare degli altri quattro gruppi. Di scena al San Paolo il Napoli di Maurizio Sarri che contro il Benfica proverà a mettere una seria ipoteca non solo sulla qualificazione, ma anche sul primo posto nel girone dopo la bella affermazione esterna a Kiev nella prima giornata.

  •   
  •  
  •  
  •