Champions League Dinamo Kiev Napoli 1 – 2, le dichiarazioni di Maurizio Sarri

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Sarri in conferenzaInizia nel segno di Milik l’avventura in Champions League del Napoli. L’attaccante polacco è risultato decisivo, infatti, nel successo che i partenopei hanno ottenuto in Ucraina contro la Dinamo. La formazione di Maurizio Sarri, alla sua prima vittoria in carriera in Champions League, ha superato in rimonta la Dinamo proprio grazie alla doppietta dell’attaccante Milik. Almeno per una notte, quindi, i tifosi del Napoli potranno dimenticare le gesta dell’argentino Gonzalo Higuain e sognare ad occhi aperti con il loro nuovo bomber che ha portato la squadra alla conquista dei primi tre punti della fase a gironi di Champions League.
La vittoria del Napoli è stata alla lunga meritata nonostante la formazione ucraina avesse iniziato meglio degli azzurri la gara sfiorando subito il vantaggio con un tiro da cinquanta metri di Sydorchuk deviato, con qualche affanno, in angolo da Reina. Al 26esimo la Dinamo Kiev passa in vantaggio grazie ad una girata dal cuore dell’aria di rigore da parte di Garmash. La risposta del Napoli è immediata. Ghoulam dalla sinistra fa partire un ottimo cross sul quale svetta Milik che al 36esimo del primo tempo rimette le cose in parità. Proprio sul finire della prima frazione di gioco ancora Milik, di testa, trova il gol della doppietta personale. Nella ripresa il Napoli controlla la partita ed ha con Mertens l’opportunità di portare a tre le reti azzurre ma il palo nega il gol al belga. La Dinamo Kiev al 68esimo rimane in dieci per l’espulsione d Sydorchuk ed il Napoli può difendere il vantaggio fino al 90esimo.

Le dichiarazioni di Maurizio Sarri al termine della partita

Leggi anche:  Tacconi ricorda: "Maradona mi ha fatto prendere tante multe. A Napoli mi davano sempre del cornuto"

“E’ una vittoria molto importante perchè in Europa è sempre difficile vincere e lo è di più in trasferta. Siamo contenti per aver portato a casa i tre punti ma siamo consapevoli che si poteva fare meglio. Abbiamo pagato inizialmente l’emozione di questo esordio in una competizione così affascinante come è la Champions League. Avevamo in campo molti giovani e questo inizialmente lo abbiamo pagato. Nella fase iniziale del match abbiamo sbagliato qualcosa nella misura delle uscite rispetto a quanto siamo abituati a fare solitamente ma spero che questo sia stato dovuto proprio all’importanza della partita. Poi abbiamo fatto una parte di gara molto bene riuscendo a capovolgere il punteggio ed alla fine siamo stati un po indecisi se provarla a chiudere o controllare il risultato. Ma alla fine è andata bene. Sono contento del fatto che una volta rientrato nello spogliatoio ho visto i giocatori essere anche loro non molto soddisfatti della prestazione. Si poteva fare meglio ma questi tre punti sono molto importanti per il nostro proseguo in questa competizione”.

Leggi anche:  LIVE Napoli-Roma 4-0: dominio azzurro al San Paolo

 

  •   
  •  
  •  
  •