Champions League, il big match è Borussia-Real: a Dortmund ecco gol e spettacolo

Pubblicato il autore: luca giannuzzi Segui

borussia dortmund vs real madrid
Nel secondo turno della fase a gironi di Champions League, scenderanno in campo Borussia Dormund e Real Madrid: riedizione della semifinale del 2013, al Westfalen Stadion si preannuncia una sfida spettacolare.

DORTMUND – Sembra esser diventata quasi una “classica” della Champions League la sfida tra Borussia Dormund e Real Madrid, con gialloneri e blancos già rivali nelle edizioni 2013 e 2014 del torneo per club più importante d’Europa. Quest’anno l’urna è stata poco benevola con entrambe le compagini, abbinandole nel gruppo F, nel quale si daranno battaglia per il primato.

Sul prato del Westfalen Stadion, il Dortmund non farà sconti ai campioni d’Europa in carica, essendo reduce da un mese quasi perfetto, con 16 gol segnati nelle ultime 4 uscite, due match chiusi consecutivamente con 6 gol all’attivo, e il 3-1 di venerdì scorso rifilato al Friburgo, tutti elementi che non fanno ben sperare i tifosi avversari.
Nonostante il mercato estivo abbia portato via giocatori del calibro di Hummels, Mkhitaryan e Gundogan, i nuovi si stanno integrando negli schemi con ottimi risultati, come Guerreiro, Bartra (assente questa sera), Schurrle e il figliol prodigo Goetze; la vera spina nel fianco di ogni difesa resta però il bomber Aubameyang, anke lui più volte tentato dalle sirene del Real Madrid, al contrario sempre più leader e cannoniere di una squadra che può rivelarsi ancora come la miglior outsider della Champions League 2016/2017.

Sul fronte opposto, il Real Madrid di Zidane non è reduce da un periodo particolarmente esaltante, con due pareggi nelle ultime due uscite in Liga e dalle vittorie “poco galacticos” contro Espanyol (2-0) e Sporting Lisbona (2-1 in rimonta).
Le “Merengues” non hanno bisogno di presentazioni, essendo gli attuali detentori del titolo della competizione, e annoverando tra le proprie fila campioni come Ronaldo, Bale, Modric e Ramos: i problemi che invece attanagliano lo staff blancos riguardano le assenze di Marcelo, sostituito da uno tra Danilo o Nacho, e soprattutto di Caseimiro, la cui assenza peserà, non avendo in Kovacic e James la medesima abilità in fase difensiva del brasiliano.

Dunque a Dortmund si prospetta una pioggia di gol e tanto spettacolo, dovendosi scontrare due squadre votate all’attacco, di fronte alle quali qualsiasi reparto difensivo potrebbe crollare. Per il verdetto parola al campo, ma di certo anche quest’anno la Champions League regalerà l’ennesima notte da leoni.

  •   
  •  
  •  
  •