Champions League, Napoli sei pronto per l’Europa dei grandi?

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Champions League, Napoli al debutto in quel di Kiev contro una squadra dalle grandi tradizioni europee e fucina, in passato, di grandi campioni

dries-mertens

Champions League, Napoli riparte da Mertens (in foto)

Champions League, Napoli al debutto europeo in quel di Kiev per i primi tre fondamentali punti da conquistare nel girone B. Maurizio Sarri non nasconde l’emozione della sua prima panchina in Champions ma resta concentrato sull’obiettivo da perseguire.

Debutto Champions League, Napoli con Mertens al posto di Insigne

Dopo aver riposato nella sfida di campionato vinta dai suoi compagni a Palermo, Dries Mertens è pronto a riprendersi il Napoli contro la Dinamo Kiev, nella prima sfida del girone B. Maurizio Sarri si affida al folletto belga apparso, in quest’inizio di stagione, più in forma del suo compagno di squadra Lorenzo Insigne anche se sicuramente non commetterà l’errore di far ruotare la squadra solo su Mertens e, anche grazie al rientro di Allan, manderà in campo l’11 migliore per poter mettere in cassaforte i primi 3 punti fondamentali per il prosieguo dell’avventura europea.
In questa edizione della Champions League, il passaggio agli ottavi di finale sembra essere più alla portata del Napoli rispetto a quella di tre stagioni fa quando il girone degli azzurri era a dir poco di ferro, tuttavia ogni partita fa storia a sé e non bisogna commettere l’errore di sottovalutare gli avversari per non complicare le cose.

Ultime dallo spogliatoio del Napoli, Milik in vantaggio su Gabbiadini

Nonostante in conferenza stampa, Sarri non ha sciolto il dubbio su chi schierare dal primo minuto tra Milik e Gabbiadini come terminale offensivo, il centravanti polacco sembra essere in vantaggio per una maglia da titolare e per lui sarebbe un’occasione in più per provare a scacciare definitivamente nella mente di tutti i tifosi l’immagine di Gonzalo Higuain, anche seva sottolineato che è ancora troppo presto per fare dei parallelismi tra i due giocatori.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: