Dichiarazioni Allegri Juventus Siviglia: “Non dobbiamo essere delusi”

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui

Dichiarazioni Allegri Juventus Siviglia

Dichiarazioni Allegri Juventus Siviglia: il tecnico bianconero cerca di guardare il bicchiere mezzo pieno.

La Juventus di Massimiliano Allegri debutta in Champions League con un pareggio a reti bianche, fermata in casa da un Siviglia molto ordinato e attento ad imbrigliare la manovra della Vecchia Signora. La traversa ha fermato i bianconeri e Gonzalo Higuain, ma il tecnico dei campioni d’Italia non si perde d’animo ed anzi nel post-partita dichiara: “Non abbiamo sfruttato le occasioni che abbiamo creato, ma non abbiamo concesso niente a al Siviglia. In Europa non è mai facile giocare, ma non dobbiamo essere delusi. Ci sono ancora tanti punti a disposizione. Dybala sta giocando più arretrato rispetto alla passata stagione? Dybala gioca nella stessa posizione dell’anno scorso, ma Higuain ha caratteristiche diverse da Mandzukic. Ha fatto una buona partita, ma alla fine era stanco. Ci sarà la possibilità di vedere il tridente in futuro? Alla fine avevo solo un cambio a disposizione: potevo inserire Mandzukic o Pjaca. Ho scelto Pjaca perché avevo visto il Siviglia un pò stanco. Loro poi di testa sono molto forti e per questo motivo l’ho preferito a Mandzukic. Perché Asamoah dal primo minuto al posto di Pjanic? Pjanic ha le qualità tecniche per dare di più anche entrando a partita in corso e così è stato. E’ entrato molto bene in campo. Asamoah è un giocatore importante anche se stasera non ha fatto una bellissima partita”.

  •   
  •  
  •  
  •