E’ Buffon il miglior portiere nella storia della Champions League

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
buffon

Gigi Buffon

Gigi Buffon è nella leggenda. Il portiere della Juventus è stato eletto il miglior portiere della storia della Champions League.Il giudiche che ha sancito questo storico verdetto non sono state le istituzioni del calcio ma i tifosi. Milioni di utenti sul profilo Twitter dell’Uefa hanno votato Gigi come il numero uno della storia del più importante torneo per club d’Europa. Buffon è arrivato davanti ad Oliver Kahn con il 59% dei voti. Dietro di lui sono finiti anche fuoriclasse del calibro di Neuer, Casillas, Lehman e Dudek. La ‘scalata’ alla vetta di Buffon è stata inarrestabile. Sul profilo Twitter della Champions è andato in scena una sorta di torneo a eliminazione diretta tra i più grandi numeri uno di sempre. Il portierone della Juventus e della Nazionale ha surclassato senza problemi tutti gli ostacoli che gli si frapponevano davanti fino al trionfo finale. L’auspicio di Buffon e dei tifosi bianconeri è che la Juventus riesca a fare lo stesso percorso della sua leggenda. Ennesimo riconoscimento per Buffon, in attesa di alzare quella Champions maledetta per lui, due finali disputate, nel 2003 e nel 2014, perse contro Milan e Barcellona e l’ultima cocente eliminazione, nella passata stagione, contro il Bayern Monaco. Ma il portierone della Juventus e della Nazionale non si abbatte, giocherà almeno altri due anni,provando ad alzare la Champions con i bianconeri e a trascinare gli azzurri di Ventura ai Mondiali 2018. In Russia, Buffon potrebbe ripetere quello che fece Dino Zoff a Spagna ’82, alzare la Coppa del Mondo a 40 anni da capitano, ma prima ci sono ancora due anni dove Gigi proverà a trionfare ancora con la Juventus, in Italia e in Europa.
Questo riconoscimento conferma quello che la stragrande maggioranza degli addetti ai lavori e dei semplici tifosi pensa da anni, Buffon è il portiere più forte di sempre, da 21 anni sempre ai vertici, in Italia,in Europa e nel mondo è lui oggi la faccia da esportazione di tutto il calcio italiano, come cantano i tifosi della Juventus:” Un numero 1. c’è solo un numero 1″, ed è tutto italiano.

  •   
  •  
  •  
  •