Champions League: Arsenal, PSG e Bayern Monaco a passeggio. VIDEO con i gol

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui

champions league
In Champions League tutto secondo pronostico. Bayern Monaco, Arsenal e PSG vincono in casa contro PSV, Ludgorets e Basilea.

 

Arsenal-Ludgorets 6-0, girone A di Champions League

Gli uomini di Wenger asfaltano i malcapitati del Ludgorets in questo turno di Champions League. La differenza di talento tra le due compagini è immensa ed infatti bastano solo 13 minuti per sbloccare il match. Ad aprire le marcature è un sontuoso Alexis Sanchez che con un morbido pallonetto insacca il portiere avversario. Il raddoppio dei Gunners è un altro capolavoro: questa volta tocca a Walcott, che dal limite dell’area scaraventa in rete il pallone con un tiro a giro. Il secondo tempo si apre con un altro gol dei padroni di casa e questa volta tocca a Oxlade-Chamberlain, più veloce di tutti a tirare da centro area. Sul 3-0, diventa protagonista della serata Ozil. Il tedesco realizza una strepitosa tripletta e si porta il pallone a casa.
Ecco gli highlights di Arsenal-Ludgorets:

 

PSG-Basilea 3-0, girone A di Champions League

All’Arsenal risponde il PSG di Emery che batte 3-0 il Basilea. Ad inizio gara sono i parigini a soffrire rischiando di subire il gol dello svantaggio prima da Steffen e poi dall’ex romanista Doumbia che colpisce anche un palo. Nonostante ciò, i padroni di casa riescono a passare in vantaggio al 40′ con Di Maria che arriva velocissimo sul pallone deviato dalla difesa del Basilea dopo la cavalcata sulla sinistra di Matuidi. La partita la chiude Lucas che al 61′ si trova nel posto giusto al momento giusto, centrando poi la porta da pochi passi. Gli svizzeri non mollano, ma è una serata sfortunatissima e Suchy di testa colpisce l’ennesimo palo della serata. A chiudere la gara ci pensa Cavani che al 90′ trasforma un calcio di rigore.
Ecco gli highlights di PSG-Basilea:

 

Bayern Monaco-PSV 4-1, girone D di Champions League

La squadra di Ancellotti domina fin dai primi secondi e dopo 13 minuti passa in vantaggio con il solito Mueller partito in sordina in questa stagione, ma già al secondo gol in Champions League.  Per i padroni di casa fin troppo facile infatti, al 21′ arriva il raddoppio con una deviazione di testa di Kimmich, autore del terzo gol in tre partite, sul cross sporcato di Alaba. 40 minuti di dominio totale del Bayern Monaco e il PSV a fine primo tempo trova il gol che riapre la gara con Narsingh, un bellissimo destro che colpisce il palo prima di insaccarsi. Gli olandesi iniziano bene anche la seconda frazione di gioco , ma dopo un quarto d’ora è il solito Lewandowski a sistemare la situazione che segna il 15° gol nelle ultime 14 partite. A dieci minuti dalla fine, momento di gloria anche per Robben che trova il quarto gol per i bavaresi.
Ecco il video con gli highlights di Bayern Monaco-PSV:

  •   
  •  
  •  
  •