Leicester Copenaghen, Champions League del 18/10: presentazione e diretta TV

Pubblicato il autore: Lorenzo Siggillino Segui

Leicester Copenaghen Champions League

Champions League Leicester Copenaghen, 18/10: Le Foxes cercano la tripletta in Europa

Alle 20:45 di stasera c’è Leicester Copenaghen, valida per la terza giornata di Champions League, girone G. Non è iniziata bene la stagione di Claudio Ranieri e del suo Leicester, ma in Europa sembra ancora di vedere le stesse Foxes devastanti del 2015-2016. Dopo la vittoria fuori casa con il Club Brugge all’esordio in Champions (con il risultato sonoro di 0-3), è arrivato il successo al King Power Stadium per 1-0 contro il Porto. Totale: 6 punti in 2 gare. Leicester Copenaghen è quindi già un crocevia: se Ranieri dovesse vincere, gli ottavi di Champions League sarebbero cosa già quasi fatta.

Champions League Leicester Copenaghen, 18/10: Diretta TV

Leicester Copenaghen sarà visibile per tutti gli appassionati che possiedono un abbonamento a Mediaset Premium. Canale di riferimento per la gara del King Power Stadium sarà Premium Calcio 1, orario di inizio della Diretta TV: 20:45. Saranno probabilmente in tanti a voler seguire la sfida di Leicester, vista l’importanza della posta in gioco. Sostanzialmente, Ranieri e i suoi hanno un matchpoint per la qualificazione agli ottavi di Champions League. La classifica recita Leicester primo a 6 punti, Copenaghen dietro a 4, Porto fermo ad 1 e Club Brugge ancora a quota 0. Se Leicester Copenaghen si chiudesse con il risultato 1, le Foxes andrebbero alle gare di ritorno con 5 lunghezze di vantaggio sulla seconda in classifica (e la partita contro il Club Brugge da giocare al King Power Stadium). Senza considerare che comunque a quel punto altre due squadre del girone G dovrebbero rimontare 5 punti alla capolista inglese per eliminarla dalla competizione, impresa che forse potrebbe riuscire al Porto (se i portoghesi trovassero continuità), ma che per il Copenaghen sarebbe molto complicata. Inutile nasconderlo quindi: Leicester Copenaghen vale già una buona fetta di stagione e può portare Ranieri a centrare uno degli obiettivi fissati in estate.

Leggi anche:  Dove vedere Palermo-Viterbese, streaming gratis e diretta tv Serie C

Champions League Leicester Copenaghen, 18/10: presentazione

La più grande differenza tra il Leicester di Coppa e quello di Premier League è la solidità difensiva. I ragazzi di Ranieri non hanno ancora subito gol nella Champions League 2016-2017 e proteggono la loro area di rigore con grande attenzione. Tuttavia, Leicester Copenaghen è una sfida tra due grandi sistemi difensivi, non uno solo, perchè anche i danesi sono esperti in materia: le ultime reti subite risalgono al 21/09, quasi un mese fa’, mentre nelle ultime 4 uscite ufficiali la porta è rimasta sempre inviolata. Gli uomini dell’allenatore Solbakken sono in piena corsa per un posto negli ottavi di Champions League e vogliono fare punti a Leicester, in modo da tenere dietro il Porto, che i danesi dovranno adesso affrontare in casa. Leicester Copenaghen potrebbe quindi anche concludersi con un pareggio, considerando che gli inglesi vogliono mantenere la testa del girone G e gli ospiti sarebbero ben felici di fare punti su questo difficile campo. Ad ogni modo, ci si aspetta una partita con poche occasioni limpide da rete e il match potrebbe girare sugli episodi. Il cinismo sotto porta sarà fondamentale: chi ne avrà di più potrebbe portarsi a casa Leicester Copenaghen.

Leggi anche:  Telecronisti Serie A, 10.a giornata: il palinsesto di Sky e DAZN

Champions League Leicester Copenaghen, 18/10: probabili formazioni

Andiamo a vedere le scelte probabili di Ranieri e Solbakken. Non è attesa nessuna grande novità in questo Leicester Copenaghen, valido per la terza giornata del girone G di Champions League. Sfida che si gioca al King Power Stadium di Leicester, fischio d’inizio alle 20:45, Diretta TV su Premium Calcio 1.
Leicester (4-4-2)-Schmeichel; Simpson, Morgan, Huth, Fuchs; Mahrez, Drinkwater, Amartey, Albrighton; Slimani, Vardy. Allenatore: Ranieri Claudio (ITA)
Copenaghen (4-4-2)-Olsen; Ankersen, Jorgensen, Johansson, Agustinsson; Verbic, Delaney, Kvist, Jensen; Cornelius, Santander. Allenatore: Stale Solbakken (NOR)

  •   
  •  
  •  
  •