Moggi Juventus: “Bianconeri non ancora competitivi per vincere in Europa”

Pubblicato il autore: Mario Massimo Perri Segui

Luciano Moggi Juventus. Una storia che tutti sanno com’è andata a finire, con l’ex dirigente bianconero radiato dalla FIGC per la questione Calciopoli. Oggi, in una lunga intervista rilasciata a Bwin, Moggi parla della Juve in Europa, affermando che la Champions potrebbe essere ben più lontana di quanto, in realtà, non ci si aspetti nell’ambiente bianconero. Moggi non perde occasione neppure per lanciare una frecciata al Milan, vantandosi di aver soffiato Zidane ai rossoneri, i quali optarono per l’acquisto di Dugarry, rivelatosi un flop.

Luciano Moggi Juventus: “Bianconeri non da Champions”

Moggi Juventus

A mancare, secondo Moggi, è “la personalità a centrocampo. Senza il Pirlo della situazione, non ci sono giocatori in grado di dare quel qualcosa in più e manca una figura carismatica in grado di incoraggiare i compagni di squadra nei momenti di maggiore difficoltà. Il recupero di Marchisio potrebbe porre rimedio a questa situazione – prosegue Moggi sulla Juve – ma non la vedo ancora competitiva per vincere la Champions League. In Italia non ha rivali e in Europa farà sicuramente strada, ma se dovessi scommettere sulla vittoria dei bianconeri nella massima competizione europea non lo farei”. Parole che vanno controcorrente quelle di Moggi sulla Juventus, dal momento che la squadra allenata da Allegri è molto temuta e rispettata da tutti i top club europei. La società di corso Galileo Ferraris, certamente, la pensa diversamente dall’ex dirigente bianconero. I soldi spesi in estate (oltre 200 milioni di euro) dimostrano che la Juventus sogna di alzare la Coppa dalle grandi orecchie… già in questa stagione.

  •   
  •  
  •  
  •